Sabato 11 Febbraio 2012

A Lallio prove
 per il Galles

Sarà stata anche una giornata di allenamento, ma quanta concentrazione ed intensità i cuochi della Nic (Nazionale italiana cuochi) hanno profuso venerdì durante le prove generali del menù che porteranno al Campionato europeo di cucina. Il «Welsh international culinary championships» si svolgerà in Galles dal 14 al 16 febbraio prossimi. Il test si è svolto, come già in passato, nella sede della Saps di Lallio, il centro di ricerca e formazione della Baldassare Agnelli di Lallio, azienda leader a livello nazionale nella produzione di pentole professionali.

La squadra si è esibita davanti ad un pubblico di inflessibili giurati costituto da critici gastronomici ed esperti del settore. Partendo dalla materia prima pura e calcolando i tempi al secondo, come si conviene nei concorsi internazionali, gli «azzurri con i berrettoni bianchi» hanno cucinato e presentato un menu di 3 portate: trancio di merluzzo con cozze e pomodoro, salsa di acciughe, raviolo di gamberi rossi su purea di sedano rapa e lenticchie belga; lombo di agnello in mantello di pancetta con pavè di zucca, crocchetta di carne e giardinetto di ortaggi e funghi: mousse al cioccolato e caramello con pere alla cannella, finanziere alle nocciole, semifreddo all'arancia e salsa di lamponi.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata