L’hamburger italiano  è in via Sant’Orsola
Le vetrine dell'Hamburgheria di via Sant'Orsola

L’hamburger italiano
è in via Sant’Orsola

È stata aperta nel maggio 2012 «L’Hamburgheria di Eataly», in via Sant’Orsola, a Bergamo, là dove la strada si allarga per far posto a tavoli all’aperto.

Sull’esempio di quella inaugurata per prima a Torino, Bergamo è stata la seconda esperienza di questo franchising. Oggi in Italia sono sette le Hamburgherie di Eataly, ma altre aperture sono in programma a breve.

A raccogliere la sfida a Bergamo (perchè si tratta alla fine di una sfida al grande marchio mondiale degli hamburger) è stato un torinese di nascita, Mirko Borgarello, figlio di ristoratori piemontesi, laureato in ingegneria, che del locale di via Sant’Orsola è titolare.

Mirko Borgarello al centro con due collaboratori

Mirko Borgarello al centro con due collaboratori

«A due anni e mezzo dall’apertura – afferma – devo riconoscere che i bergamaschi hanno capito la differenza tra la nostra offerta e quella di locali simili. Qui si mangiano e si bevono solo prodotti dichiaratamente made in Italy e quelli di miglior qualità, come la carne di razza bovina piemontese certificata “la Granda”, vini italiani prodotti con ridotte cariche di solfiti e senza uso di pesticidi, birre nazionali di valore come il marchio Baladin, salumi di Parma, formaggi piemontesi. A tutto questo abbiamo aggiunto anche prodotti locali come il pane che ci viene fornito giornalmente da un panificatore di Bergamo e le birre del Birrificio Valcavallina di Endine Gaiano. Abbiamo clientela di tutte le età e questo è significativo. Per dare un altro tocco di italianità stiamo preparandoci per servire la nostra buona carne anche al piatto, con il pane a parte. Carne mai surgelata, sottolineo, perché le provviste di carne rossa o bianca ci arrivano due volte la settimana».

Il Trigiotto

Il Trigiotto

Il locale si sviluppa su tre piani: terra, interrato e soppalco. Al piano terra il cliente si trova subito di fronte la cucina a vista dove si sfornano le gustose proposte de L’Hamburgheria. Il soppalco è un luogo per degustazioni e chiacchiere in tranquillità; il piano interrato è più a misura famigliare, ampio spazio attrezzato per i bambini, che consente alle famiglie di trascorrere piacevoli momenti di relax. Il piano interrato si presta anche per serate a tema piuttosto che per feste, essendo ben isolato acusticamente.

Le ordinazioni vengono raccolte alla cassa, che passa automaticamente l’ordinazione alla cucina, dove i panini vengono preparati al momento. Al cliente che ha pagato viene dato il ricevitore di un cercapersone. Il cliente può accomodarsi al posto scelto e quando il ricevitore vibrerà vorrà dire che la sua ordinazione è pronta e può recarsi subito a ritirarla. I prolungati orari di apertura permettono al locale di fare anche da caffetteria e di proporre gustose merende.

Per i prossimi giorni in tutte le Hamburgherie di Eataly è programmata una serata speciale in collaborazione con il Birrificio Baladin. Protagoniste delle serate saranno la Birra Nazionale e la Open Gold. Nazionale è la prima birra 100% italiana, prodotta con tutte materie prime nazionali. Open Baladin Gold è una birra di ispirazione americana, caratterizzata da luppoli «made in Usa». Durante la serata le due birre verranno raccontate da un narratore d’eccezione, Alessio Franzoso in arte «Islaz», direttore creativo di Baladin, che accompagnerà i presenti alla scoperta dei profili aromatici di questi due straordinari prodotti e spiegherà gli abbinamenti con i due hamburger creati in esclusiva per l’evento. Uno di ispirazione italiana e uno tipicamente americano.

Colonna sonora della serata sarà una selezione musicale di rock americano miscelata con brani italiani Anni ’70. A Bergamo l’iniziativa si terrà venerdì 13 novembre.

L’Hamburgheria di Eataly a Bergamo, Via S. Orsola 21/C, 24122 Bergamo – Tel. 035.0787269 - [email protected]; da martedì a giovedì: ore 12-15 /18.30-22; venerdì e sabato: 12-24; domenica: 12-22; lunedì chiuso hamburgheriadieataly.it


© RIPRODUZIONE RISERVATA