Dalì trasformato in opere di pasticceria Bergamo al Campionato del Mondo
Mattia con la sua scultura di pasticceria e il papà Giancarlo

Dalì trasformato in opere di pasticceria
Bergamo al Campionato del Mondo

Esattamente dieci anni dopo il padre Giancarlo, Mattia Cortinovis ha conquistato il diritto di partecipare alla finale del Campionato del Mondo di Pasticceria, che si svolgerà, nel gennaio 2019, come sempre in Francia, a Lione.

Una grande affermazione, e a soli 22 anni, ottenuta, in particolare, nella sezione dedicata alla lavorazione del cioccolato, esattamente quella che ha visto primeggiare anche il padre. Le «dolcezze surrealiste» realizzate da Mattia Cortinovis, ispirandosi alle opere di Salvador Dalì, l’artista prediletto, hanno colpito la qualificatissima giuria.

In questi giorni la scultura di cioccolato, naturalmente nella configurazione completa e definitiva, è ammirabile nella pasticceria di famiglia, a Ranica (in via Marconi 109), nel luogo dove è stata progettata nei minimi dettagli e dove Mattia si è allenato a fondo per arrivare pronto al concorso. Ma è già tempo di pensare alla finalissima di Lione. A breve si trasferirà a Brescia, presso la Cast Alimenti, dove, sotto la supervisione di Iginio Massari, i componenti della squadra italiana trascorreranno i prossimi mesi per allenarsi all’evento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA