Ex prof uccisa, al vaglio 50 tamponi Estrapolati dai Ris i materiali genetici

Ex prof uccisa, al vaglio 50 tamponi
Estrapolati dai Ris i materiali genetici

Durante i loro sopralluoghi nella villetta a schiera dov’è stata uccisa Gianna Del Gaudio, i carabinieri del Ris di Parma hanno effettuato qualcosa come oltre cinquanta tamponi, vale a dire prelievi di natura scientifica di macchie, tracce, segni, rilevati su materiale di diverso genere: indumenti, mobili, accessori, suppellettili.

Nei giorni scorsi nei laboratori del reparto investigazioni scientifiche, appunto il Ris di Parma, da quei campioni prelevati sulla scena del crimine sono state estrapolate – così si dice in gergo tecnico – informazioni genetiche, che in questi giorni vengono analizzate. Sarà grazie al quadro complessivo che emergerà da questo complesso lavoro di laboratorio che gli inquirenti potranno avere un quadro più chiaro di quanto avvenuto tra mezzanotte e mezzanotte e mezza del 26 agosto scorso nella villetta a schiera di piazza Madonna delle Nevi a Seriate, dove l’ex professoressa di 63 anni è stata ammazzata con un’unica, profonda coltellata alla gola. Gli esiti definitivi dovrebbero arrivare alla fine della settimana che si apre con lunedì.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 23 ottobre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA