Gorle, urta bimbo sulle strisce e fugge Ma telecamere e passanti lo incastrano

Gorle, urta bimbo sulle strisce e fugge
Ma telecamere e passanti lo incastrano

È un motociclista 57enne di Nembro. Il fatto era avvenuto lo scorso 1° giugno.

Grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza e alle numerose testimonianze e segnalazioni, è stato identificato il motociclista che giovedì 1° giugno ha urtato, in via Mazzini a Gorle, un bambino di 11 anni mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali. Il piccolo, intorno alle 17,30 all’altezza del Bar Ponte, stava attraversando la carreggiata con la sua bicicletta, quando all’improvviso è stato investito da uno scooter che sopraggiungeva in quell’istante in fase di sorpasso, da Bergamo in direzione Ranica.

Il motociclista, che inizialmente si era fermato, è però ripartito, senza sincerarsi delle condizioni del bambino che, fortunatamente, ha rimediato solo qualche taglio e qualche graffio alle gambe. Immediatamente, grazie alle testimonianze di alcuni passanti, sono scattate le ricerche che nelle ultime ore hanno reso possibile l’identificazione del motociclista: un 57enne di Nembro. All’uomo, che al momento non è stato denunciato per omissione di soccorso: gli è stata però immediatamente ritirata la patente di guida.


© RIPRODUZIONE RISERVATA