La tromba d’aria del 31 luglio Danni per 9 milioni in 28 comuni

La tromba d’aria del 31 luglio
Danni per 9 milioni in 28 comuni

La stima del disastro causato dal maltempo che si è abbattuto domenica 31 luglio su tutta la nostra provincia e che ha visto alternarsi una tromba d’aria, grandinate, frane e alluvioni. Dalmine il comune più colpito.

La stima è stata resa nota dalla Regione Lombardia, che ha raccolto tutte le segnalazioni di danni a strutture pubbliche, strade, parchi e abitazioni private, che sono pervenute da 28 Comuni della Bergamasca, molti dei quali hanno inoltrato richiesta di calamità naturale, oltre che dalla Provincia di Bergamo: complessivamente la stima dei danni è pari a 8.669.885,98. Per far fronte all’emergenza, il Pirellone ha stanziato per la Bergamasca somme urgenti per 700 mila euro. Dei 28 Comuni colpiti, Dalmine si conferma quindi il territorio più devastato dalla tromba d’aria, con una stima dei danni pari a 3.894.000 euro.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 9 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA