Medici e infermieri militari negli ospedali 10 dottori in arrivo anche a Seriate

Medici e infermieri militari negli ospedali
10 dottori in arrivo anche a Seriate

La sanità militare ha destinato altri 10 medici e 8 infermieri alla Bergamasca, in particolare all’Ospedale di Seriate.

Dieci medici e 14 infermieri appartenenti alle Forze Armate stanno arrivando in queste ore all’Ospedale di Lodi, tra quelli più sotto pressione per l’emergenza coronavirus, mentre la sanità militare ha destinato per la giornata di venerdì altri 10 medici e 8 infermieri alla Bergamasca, in particolare all’Ospedale di Seriate. Lo rende noto l’assessore lombardo al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, spiegando l’arrivo del personale medico militare faccia seguito alla richiesta inoltrata ufficialmente da Regione Lombardia al capo del Dipartimento centrale della Protezione civile, Angelo Borrelli, e al ministro della Difesa, Lorenzo Guerini.

«Non nascondo la soddisfazione per la collaborazione prestata sia dal ministero della Difesa che dal Dipartimento della Protezione civile per aver accolto le nostre richieste in un momento così critico per tutta la nostra Regione e in particolare per la provincia di Lodi» commenta Foroni . «Nelle zone più colpite, nella Bassa lodigiana in primis, il personale sanitario si sta sacrificando lavorando incessantemente e senza risparmiarsi da ormai due settimane. Fornire loro tutto il supporto e l’aiuto possibile era il minimo».


© RIPRODUZIONE RISERVATA