Mercoledì l’ultimo saluto a mamma Ilaria Cavernago e Calcinate uniti nel dolore

Mercoledì l’ultimo saluto a mamma Ilaria
Cavernago e Calcinate uniti nel dolore

Si terranno mercoledì nella chiesa parrocchiale di Calcinate i funerali di Ilaria Oldoni, 29 anni originaria del vicino paese di Cavernago, spirata venerdì al Policlicnico di Ponte San Pietro: la giovane, che era all’ottavo mese di gravidanza, il giorno precedente si era recata in ospedale, allarmata perché non sentiva più la bambina muoversi nel grembo.

I medici hanno accertato che, purtroppo, il battito cardiaco della piccola si era fermato. Come previsto in questi casi, è stato indotto il parto, ma poche ore dopo la giovane è spirata a causa di un’emorragia. Nel tardo pomeriggio di ieri il feretro di Ilaria e quello della piccola Sveva sono stati portati nella casa di Calcinate, dove tutto era pronto per accogliere la piccola, che avrebbe dovuta nascere tra qualche settimana. Ilaria - che i familiari e i tanti amici chiamavano Ilary - aveva traslocato un anno e mezzo fa con il compagno Michele nell’appartamento di via Manzoni 8, una casa più grande di quella dove fino ad allora avevano vissuto a Cavernago, proprio per poter far spazio ai figli che desideravano avere.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 10 gennaio 2017

© RIPRODUZIONE RISERVATA