Coltellate e colpi di pistola a Dalmine Agguato in strada: grave un 40enne
Dalmine, il luogo della sparatoria (Foto by Luca Cesni)

Coltellate e colpi di pistola a Dalmine
Agguato in strada: grave un 40enne

Non sarebbe in pericolo di vita il 40enne che è stato ferito venerdì a Guzzanica di Dalmine, poco distante dall’ex statale 525.

Dall’ospedale arriva la conferma che l’uomo è in prognosi riservata ma non correrebbe pericolo di vita. Si è trattato di un agguato che è stato teso in strada poco dopo le 14,30 di venerdì 13 novembre.

Un’auto ne ha bloccata un’altra. Un gruppetto di quattro o cinque persone scende dalla prima vettura e qualcuno tira fuori di peso dall’auto costretta a fermarsi almeno altre due o tre persone. E poi, in pochi istanti, spuntano una pistola e almeno un coltello.

Vengono esplosi due spari: uno ferisce un 35enne albanese, di striscio all’addome, mentre un suo connazionale quarantenne viene accoltellato in mezzo alla strada.

Rapido l’intervento del 118 che ha inviato un’automedica e un’ambulanza: sulla strada, a quel punto, erano rimasti solo i due feriti.

Sul posto i carabinieri di Dalmine e Treviglio che hanno subito avviato le prime indagini. I militari dell’Arma hanno fermato a Sforzatica di Dalmine, in una casa nei pressi del bar Famous, altre persone.

Le altre quattro persone sono finite tutte in caserma: non sarebbero per ora ritenute coinvolte nell’episodio di via Guzzanica, ma semplicemente ritenute persone informate dei fatti.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola il 14 novembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA