Al via i lavori sul ponte di Paderno Le prime foto - Presto apertura ai pedoni

Al via i lavori sul ponte di Paderno
Le prime foto - Presto apertura ai pedoni

Sono iniziati i lavori sulla sede stradale del ponte San Michele per la riapertura di venerdì 29 marzo.

La data è stata confermata dai vertici di Rfi, dopo il sopralluogo tecnico effettuato nei giorni scorsi. Il cronoprogramma è confermato in tutti i dettagli come formulato dal commissario Maurizio Gentile. Il ponte si aprirà a cicli e pedoni.

Restano le perplessità del Comitato Ponte San Michele che nei giorni scorsi ha espresso perplessità per quanto riguarda la mobilità alternativa. «Il ponte San Michele riapre a pedoni e biciclette il 29 marzo, ma noi del Comitato vogliamo sapere, a nome dei nostri tremila e più soci, se si è pensato a come organizzare i bus-navetta, ovvero le varie fermate sul territorio di Calusco d’Adda al ponte, o ai parcheggi disponibili, ma anche alle nostre proposte di bici elettriche – ha evidenziato in conferenza Marco Ardenghi, rappresentante dei commercianti bergamaschi per il Comitato –. Mancano meno di due settimane e vogliamo avere risposte certe in merito alla mobilità alternativa che scatterà dopo l’apertura del ponte a cicli e pedoni. Ogni giorno i nostri soci e le persone ci pongono domande alle quali non sappiamo rispondere. Il disagio per la chiusura del ponte interessa molte persone: ogni giorno erano novemila le auto che transitavano sul San Michele. Nell’incontro del 15 gennaio scorso a Calusco, il commissario straordinario Maurizio Gentile aveva promesso un cronoprogramma per la seconda parte dei lavori, ovvero per l’apertura del ponte agli autoveicoli e moto, oltre a tenere tavoli tecnici al quale avrebbe preso parte il Comitato e i suoi esperti di riferimento. Purtroppo queste promesse non sono state mantenute e come Comitato non troviamo alcun motivo per festeggiare la riapertura del ponte ai pedoni e alle biciclette come qualcuno sta pensando, dato che le migliaia di persone che rappresentiamo stanno continuando a vivere una situazione di disagio assoluto e di totale incertezza dovuti alla mancanza di risposte».

I lavori sul ponte

I lavori sul ponte
(Foto by Foto Paolo Magni)

A questo riguardo l’assessore Terzi fa sapere che «per le navette dal ponte alle stazioni ci siamo attivati accogliendo l’indicazione dei sindaci: in questo momento sono in corso le verifiche con le agenzie del Trasporto pubblico locale, con l’obiettivo di predisporre il servizio per la fine del mese. Per quanto riguarda il milione e mezzo di euro, evidenzio che i fondi sono a consuntivo e a oggi sono stati confermati».


© RIPRODUZIONE RISERVATA