Brembate, scoppia un rogo in casa Paura alla festa per il nuovo nato

Brembate, scoppia un rogo in casa
Paura alla festa per il nuovo nato

Le fiamme sono partite dalla cucina: adulti e bambini sono usciti in strada. Nessun ferito, ma la casa è inagibile.

Momenti di paura mercoledì 24 ottobre verso le 13, per un principio d’incendio nel centro storico di Brembate, in un’abitazione di vicolo Caio che fa angolo con piazza Trento. Lievi i danni ai mobili, tanto spavento ma per fortuna nessun ferito. L’appartamento situato al piano terra, all’inizio di vicolo Caio è abitato da una famiglia di senegalesi composta dai genitori e alcuni figli piccoli, che avevano ospiti altre famiglie africane, per festeggiare la nascita del figlio di una coppia di parenti. Stavano preparando il pranzo, usando per la cottura un pentolone messo su un braciere collocato vicino a una bombola a gas. Per cause ancora da accertare, la cucina si è riempita di fumo e si sono sprigionate le fiamme.

Gli adulti e i bambini che erano in casa, impauriti, sono usciti all’esterno dell’alloggio e hanno raggiunto la piazza, mentre alcuni testimoni che hanno notato il fumo uscire dalla casa, hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Un vicino che abita nello stesso cortile è intervenuto e, insieme al proprietario, ha aperto porte e finestre, portato al sicuro la bombola del gas che avrebbe potuto scoppiare, a quel punto provocando guai seri.

Poi usando degli stracci bagnati e secchi d’acqua, sono riusciti a spegnere le fiamme che hanno danneggiato solo alcuni mobili della cucina. In piazza Trento sono arrivati i vigili del fuoco di Dalmine con l’Aps (Auto pompa serbatoio), che hanno provveduto a spegnere alcuni focolai e a mettere in sicurezza la casa, oltre a svolgere le verifiche per accertare le cause dell’incendio.

Sul posto anche la polizia locale di Brembate, che ha raccolto testimonianze è ha fatto un sopralluogo per raccogliere indizi e redigere un rapporto su quanto accaduto. È intervenuto anche il sindaco Mario Doneda, che ha voluto accertarsi che non ci fossero feriti e vedere le condizioni della casa colpita dall’incendio.

L’appartamento è stato dichiarato inagibile dagli uffici comunali, che hanno comunicato al proprietario della casa di provvedere a rendere agibile l’abitazione. Numerose le persone che si sono fermate in piazza Trento e vicolo Caio, per chiedere notizie dell’incendio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA