Rave party a Calusco nel weekend 30 denunciati, 5 sono bergamaschi
Una delle tende trovate nel campo e montate per il rave

Rave party a Calusco nel weekend
30 denunciati, 5 sono bergamaschi

I ragazzi, provenienti dalla Lombardia, dal Piemonte e dall’Emilia Romagna, avevano dato vita a un rave party dalla serata di sabato 29 febbraio, montando tende e pernottando nel campo.

Una trentina di ragazzi dai 16 ai 24 anni, tra i quali cinque bergamaschi, sono stati denunciati a piede libero per invasione di terreno e violazione dell’ordinanza sul coronavirus dopo l’irruzione dei carabinieri di Calusco, Cisano e del Norm di Zogno domenica mattina, a Calusco, in località Rivolotto.

I ragazzi, provenienti dalla Lombardia, dal Piemonte e dall’Emilia Romagna, avevano dato vita a un rave party dalla serata di sabato 29 febbraio, montando tende e pernottando nel campo. Sono stati alcuni residenti della zona, sorpresi dalla musica ad alto volume e dalla vista di un tendone, a chiamare il 112 che a sua volta ha allertato i carabinieri.


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 3 marzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA