Runner sulla ciclabile di Valbrembo azzannato a una gamba da un cane

Runner sulla ciclabile di Valbrembo
azzannato a una gamba da un cane

Giovedì mattina 4 agosto sulla pista ciclopedonale di Valbrembo un cane di media taglia, un Bull terrier, ha assalito una persona che stava facendo jogging e l’ha azzannata al polpaccio della gamba sinistra.

L’episodio è accaduto verso le 11,30, quando il runner di Valbrembo si stava allenando lungo la pista ciclopedonale che si trova presso gli impianti sportivi. Improvvisamente un cane - che non era al guinzaglio ed era privo di museruola - è sfuggito alla custodia del suo padrone e ha assalito il runner, colpendolo con un morso al polpaccio della gamba sinistra e lasciandogli i segni dei denti. L’uomo ha reagito ed è riuscito a liberarsi dal cane.

Il runner ha tamponato la ferita, sanguinante, quindi ha raggiunto la propria abitazione e in auto si è recato al Policlinico San Pietro, dove è stato curato. «Devo dire la verità: ho avuto paura quando ho visto il cane piombarmi addosso. Su questa pista ciclopedonale sono tantissimi i cani e non tutti i padroni rispettano le regole. Con un po’ di sangue freddo sono riuscito a respingere l’animale, ma subito ho pensato a cosa sarebbe potuto succedere se quel cane avesse assalito un bambino». 


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola venerdì 5 agosto

© RIPRODUZIONE RISERVATA