Strada chiusa per frane da oltre 3 anni Arrivano i fondi, si sbloccano i lavori
Il divieto d’ingresso della via Drizzago, in località Odiago, a Cisano Bergamasco

Strada chiusa per frane da oltre 3 anni
Arrivano i fondi, si sbloccano i lavori

La riapertura prevista in primavera. Contributo di 49 mila euro dalla Regione per finanziare le opere a Cisano. Altri 49 mila dai comuni di Cisano e Pontida.

Novità in arrivo per la strada di via Drizzago a Cisano Bergamasco, in località Odiago, chiusa da oltre tre anni per ripetuti smottamenti causati dal maltempo. Si prospetta infatti l’avvio dei lavori per il ripristino del tratto stradale e la conseguente riapertura. Il via libera è stato reso possibile da un contributo di 49 mila euro, erogato dalla Regione Lombardia nell’ambito dei finanziamenti per far fronte a dissesti e frane che si sono registrati sul territorio regionale.

«Grazie al finanziamento di Regione Lombardia per dissesti e frane – spiega il primo cittadino di Cisano, Andrea Previtali – verrà finalmente sistemata e riaperta la via Drizzago. La Regione infatti ha concesso un contributo di 49 mila euro e, dopo l’accordo del nostro Comune con il Comune di Pontida, attraverso una convenzione concordata e sottoscritta dal sindaco Pierguido Vanalli e da me, verranno messi a disposizione altri 49 mila euro, suddivisi in parti uguali tra i due Comuni, in modo da finanziare la spesa complessiva dell’intervento che ammonta a 98 mila euro, sulla base della relazione del calcolo della spesa effettuata, su nostro incarico, dal geologo Alessandro Chiodelli».


Approfondisci di più l’argomento acquistando a 0.99 euro la copia digitale de L’Eco di Bergamo del 26 ottobre 2019.

© RIPRODUZIONE RISERVATA