DS 4 in tre versioni Suv ma anche Coupé

DS 4 in tre versioni
Suv ma anche Coupé

DS Automobiles continua a crescere. Dopo DS 7 Crossback, DS 3 Crossback e DS 9, il brand transalpino conferma l’arrivo di un quarto modello di nuova generazione.

Appartenente al segmento C-Premium, è declinato in tre versioni: DS 4, DS 4 Cross e DS 4 Performance Line. «Si rivolge a clienti attratti da due stili di carrozzeria: il Suv Coupé ambizioso e la tradizionale berlina compatta. Il progetto è nato con l’obiettivo di unire queste due diverse anime», spiega Marion David, direttrice Prodotto del marchio francese. Con una larghezza di 1,83 metri e grandi ruote da 720 millimetri (con cerchi fino a 20 pollici), per una lunghezza di 4,40 metri e un’altezza contenuta di 1,47 metri, le dimensioni dell’auto sono generose e offrono un aspetto d’impatto.

Il frontale è marcato da una nuova firma luminosa. I proiettori incorporano il sistema DS Matrix Led Vision che combina luci a matrice di led e direzionali. Le Wings collegano i fari alla griglia composta, sulla versione base, da una struttura divisa in due parti. I motivi a punta di diamante, di dimensioni progressive, emergono dalla griglia tridimensionale. Sopra la griglia, il design frontale dona un aspetto decisamente dinamico. Le maniglie delle portiere a scomparsa accompagnano le superfici scolpite sui lati. Il rapporto corpo-ruota di grande diametro è ereditato dal concept Aero Sport Lounge. La parte posteriore dell’auto è abbassata e si protende su un lunotto particolarmente inclinato.

I parafanghi posteriori rivelano un design audace con curve e angoli sul corpo vettura per evidenziare il montante C contrassegnato da una punta nera lucida intarsiata con l’emblema di DS Automobiles. Come opzione è previsto il sistema Advanced Traction Control per una motricità rinforzata e l’Hill Assist Descent Control. Più dinamica, la versione Performance presenta una finitura esterna con un Black Pack: DS Wings, barra tra i fanali posteriori, griglia e cornici dei finestrini laterali, cerchi in lega neri nonché interni ricercati caratterizzati da un’integrazione intuitiva di ogni elemento. La strumentazione è distribuita in tre zone di interazione: la struttura della consolle centrale include il nuovo sistema di climatizzazione e i comandi DS Air che rendono le bocchette centrali di ventilazione invisibili. I comandi degli alzacristalli elettrici sono allineati con le prese d’aria laterali ed integrate nelle portiere.

Il touchscreen da 5 pollici posizionato vicino ai comandi del cambio automatico permette di gestire le funzioni dell’auto senza dover tenere la mano sullo schermo a centro plancia. L’intero abitacolo è stato progettato con due zone che si uniscono: una zona di contatto per il confort e l’altra, di interazione, per utilizzare i diversi sistemi interattivi. Curati i materiali: i sedili in pelle goffrata Grigio Galet sono accompagnati da elementi chiari, lisci al tatto per le zone di confort, rivestiti da pelli granulose e accompagnati dalle lavorazioni Guilloché Clous de Paris. Nella parte superiore, dove si trova la zona interattiva, il rivestimento è decorato con legno di frassino marrone e pelle Nappa marrone Criollo. La nuova evoluzione della piattaforma EMP2 è stata creata per ospitare un propulsore ibrido plug-in di nuova generazione, senza compromettere l’abitabilità a bordo.

Un motore a 4 cilindri sovralimentato da 180 cavalli è accoppiato a quello elettrico da 110 cavalli e al cambio automatico Eat8, sviluppando 225 cavalli di potenza combinata, il tutto alimentato da una batteria più efficiente grazie a celle nuove, più compatte e di maggiore capacità. Il pacco batterie è posizionato nella parte posteriore della traversa deformabile e consene un’autonomia di oltre 50 Km in modalità zero emissioni (ciclo combinato Wltp), preservando l’abitabilità e il volume del bagagliaio. Sono offerte anche le versioni benzina PureTech da 130, 180 e 225 cavalli e una versione BlueHDi Diesel da 130 cavalli. Tutte le motorizzazioni sono abbinate esclusivamente a cambi automatici a 8 rapporti. Il lancio commerciale di DS 4 avverrà nel quarto trimestre del 2021.


© RIPRODUZIONE RISERVATA