Giovedì 03 Luglio 2014

DS3 Cabrio

la Citroen chic

La Citroen DS3 cabrio

La linea DS3 di Citroen ha nella versione Cabrio - come il costruttore transalpino ama definirla - «un’architettura intelligente» che permette di viaggiare «a cielo aperto» in ogni momento.

A meno di tre anni dalla commercializzazione, DS3 ha riscosso un successo commerciale indiscusso, con più di 200.000 esemplari venduti proprio grazie alle sue possibilità di personalizzazione e alla diversificazione della linea tra Racing, Ultra Prestige e Just Black. DS3 Cabrio riafferma la «filosofia costruttiva» della versione base soprattutto nella cura dei dettagli e del piacere di guida.

Il tetto in tela è apribile elettricamente e la gamma di colori include, ora, tre nuove proposte: Nero, Blu Infini e Grigio Moondust con Monogramma DS. I fari posteriori a Led con l’innovativo effetto 3D e un portellone posteriore dall’apertura inedita fanno il resto. Il tetto è azionabile elettricamente fino a 120 km/h e la vettura offre 5 posti veri e il bagagliaio è ai vertici della categoria.

Prodotta nel sito di Poissy in Francia, propone sin dal lancio una versione con emissioni di soli 99 di CO2/km. Con 3,95m di lunghezza, 1,71m di larghezza e 1,46m di altezza DS3 cabrio ha proporzioni e misure compatte. L’architettura conserva lo stile transalpino di questo prodotto elegante, trattando la tela come una nuova forma di personalizzazione. Tinte e motivi inediti ne esaltano il carattere esclusivo visto che è personalizzabile anche il tettuccio stesso con 9 varianti.

L’effetto «flottante» del tetto, caratteristico di DS3, resta inalterato, grazie al nero dei pannelli laterali posteriori mentre le decorazioni della plancia, i profili degli aeratori e il pomello della leva del cambio si intonano alle tinte della carrozzeria. Sono disponibili 6 decorazioni: Grigio, Nero, Bianco, Carbotech, Blu Infini e Grigio Moondust. Il Blu Infini mette in risalto la lavorazione di 3 fili di colore diversi, uno dei quali è lucido. Ogni filo reagisce in modo diverso alle variazioni di luce e accentua il carattere unico di DS3 Cabrio. Questa scelta ritorna sulla tela Grigio Moondust con il monogramma DS. Il motivo, trattato in modo discreto, è il risultato del contrasto della lavorazione jacquard di due tonalità di grigio, abbinate al Grigio Moondust.

Ogni dettaglio è importante: la consolle della plafoniera ospita il comando d’apertura del tetto e un’illuminazione interna bianca sempre a Led. Il bianco dei display del quadro strumenti e della climatizzazione automatica si intona con l’illuminazione interna. Il trattamento del rivestimento interno della tela ha una funzione insonorizzante e rafforza l’atmosfera di alta gamma all’interno della Cabrio. I rivestimenti dei sedili propongono accostamenti inediti: pelle Blu Granit, tessuto Akinen ora disponibile in Mistral Marrone e Mistral - Blu Infini.

DS3 Cabrio sfoggia una firma luminosa in tre dimensioni, dalla tecnologia inedita con i fari posteriori 3D a Led che ricordano il design dei fari posteriori dei concept car Revolte e Survolt. La parte centrale del faro è composta da 31 Led e da una serie di specchietti e vetri semiriflettenti. Il modulo 3D si illumina di notte, con i fari accesi, e di giorno quando si frena ed è sottolineato da una lama superiore composta da 15 Led, che funge da luce di posizione, di stop e di illuminazione laterale.

Daniele Vaninetti

© riproduzione riservata