Costolette di agnello al forno

Costolette di agnello
al forno

L’agnello è una carne dal sapore piuttosto forte che non a tutti potrebbe piacere tale e quale, in questa ricetta infatti prima di cuocere l’agnello è bene procedere con una sorta di marinatura per affievolirne il sapore.

Iniziate preparando un trito con le erbe aromatiche: sono sufficienti circa 3-4 rametti di rosmarino, una decina di foglie di salvia e qualche bacca di ginepro; la quantità di erbe aromatiche è in funzione della grandezza del pezzo di carne. Tritate tutto molto bene e miscelate il trito con l’olio d’oliva fino a creare una pasta abbastanza densa. Posate l’agnello su una teglia e ricopritelo bene con il trito di erbe e olio per creare uno strato spesso circa 2 millimetri; sigillate tutto con carta di alluminio e riponete in frigorifero per almeno 5-6 ore. Lasciate a temperatura ambiente l’agnello per circa 15 minuti, per evitare che sia troppo freddo. Eliminate la carta di alluminio accendente il forno a 120°C e cuocete l’agnello per circa 50-60 minuti. Togliete l’agnello dal forno, lasciate riposare la carne per circa 10 minuti coperta di alluminio, dividete le costolette e servite in tavola.

Ingredienti (per 3-4 persone)
carrè di agnello (8-10 costolette)
sale
rosmarino
salvia
ginepro
olio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA