Risotto funghi e speck

Risotto
funghi e speck

Innanzitutto procedete pulendo e tagliando i funghi, se utilizzate quelli secchi invece metteteli in ammollo in acqua tiepida. Fateli cuocere in una pentola ampia per qualche minuto insieme a una noce di burro, toglieteli e lasciateli raffreddare in una ciotola a parte.

Successivamente tagliate lo speck a listarelle sottili e la cipolla a dadini; fateli rosolare in olio a fuoco basso per qualche minuto, aggiungete il riso e fatelo tostare a fiamma alta per qualche minuto senza mescolare eccessivamente. Se avete paura di bruciare la cipolla mentre tostate il riso potete momentaneamente toglierla dalla padella insieme allo speck e aggiungerla solo a tostatura completata. Sfumate il riso con mezzo bicchiere di vino bianco secco e aggiungete man mano qualche mestolo di brodo bollente. A questo punto unite i funghi tagliati in precedenza e continuate la cottura del riso aggiungendo del brodo e mescolando lentamente di tanto in tanto. Dopo circa 15-20 minuti il risotto dovrebbe essere pronto, spegnete la fiamma e lasciatelo risposare con il coperchio per 3-4 minuti. Mantecate il risotto, mescolandolo, con una noce di burro e qualche cucchiaio di parmigiano. A piacere potete aggiungere anche una spolverata di prezzemolo fresco tritato.

Ingredienti (per 4-5 persone)
250 g di riso carnaroli
mezza cipolla
300 g di funghi freschi (oppure 30 g di funghi secchi)
burro
parmigiano grattugiato
vino bianco
100 g di speck
brodo vegetale
olio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA