Stinco di maiale con tortino di patate

Dal Trentino un piatto tipico delle feste proposto dagli studenti dell’Istituto Superiore di San Pellegrino.

Stinco di maiale con tortino di patate

Lo stinco di maiale arrosto è una ricetta che arriva dal Trentino da gustare nei pranzi domenicali o in occasioni particolari come Natale o Capodanno. Lo stinco, una delle parti più gustose di tutto il maiale, è insaporito da aromi come timo e rosmarino, oltre che da un bicchiere di vino bianco.

Ingredienti per lo stinco di maiale
1 stinco di maiale
2 cipolle
1 carote
1 spicchio aglio
Olio di semi quanto basta
Olio Evo quanto basta

Ingredienti per tortino di patate
1 kg di patate
2 cipolle
Noce mosca e sale quanto basta
Pepe bianco e parmigiano quanto basta
100 g coste

Procedimento
Lavare accuratamente la carne con acqua fredda e asciugarla. Mettere sul fuoco a scaldare l’olio di semi in una brasiera e mettere la carne. Far rosolare lentamente su tutti e quattro i lati fino ad ottenere una crosticina di colore marrone.
Sostituire l’olio di semi con l’olio extra vergine di oliva e riporre a freddo la carne, aggiungere una carota tagliata in tre pezzi e una volta raggiunta la temperatura sfumare con la birra. Far evaporare l’alcol, tenere bagnata la carne con del brodo o acqua e continuare ad aggiungerne quando è necessario. Ricoprire con carta stagnola a contatto e cuocere per circa tre ore e, di tanto in tanto, girare la carne. Asciugare il brodo rimanente. Servire tiepida.

Per il tortino di patate
Pulire le patate, metterle nel forno in modalità vapore per all’incirca 1 ora e 30 minuti giusto il tempo che siano ben cotte (in alternativa cuocere a vapore o bollirle fino a cottura raggiunta). Per sapere se le patate sono cotte basta infilzarle con uno stuzzicadenti: se lo stuzzicadenti passa senza problemi, la patata è cotta.
Sbucciare, schiacciare e condire le patate con sale, pepe bianco, noce moscata e parmigiano reggiano. Gratinare in forno a 200 per 5-6 minuti.
Lavare le coste, tagliare i gambi e cuocerle in padella con un filo d’olio,sale e pepe.

Abbinamento
Lo stinco di maiale è una pietanza dal sapore deciso, spesso servita con contorni di patate al forno o verdure. È una carne ricca di proteine, si accoppia in modo eccellente con i tannini presenti nei vini rossi strutturati e moderatamente invecchiati, in quanto l’amarognolo tannico viene addolcito dal gusto della carne di maiale stessa. Si consigliano vini rossi di grande struttura, dal gusto secco e armonico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA