Tortino di scarola e sarde Profumi mediterranei

Tortino di scarola e sarde
Profumi mediterranei

La scarola fa parte delle indivie, cugine delle cicorie, verdure dal sapore amarognolo che fanno benissimo al sangue e al fegato, attivando i succhi gastrici, migliorano la digestione. Inoltre, stimolano le papille gustative a secernere enzimi e la cistifellea, a produrre bile, necessaria all’assimilazione dei grassi che ingeriamo.

Abbiamo scelto di usare la scarola perché è un’insalata tipicamente invernale e adatta alla cottura e perchè si sposa perfettamente con le sarde, che spingono il sapore del piatto.

Il tortino può essere accompagnato con salse diverse, oggi vi proponiamo una salsa allo zafferano.

Ingredienti per 4 persone:
20 Sarde
20g pinoli tostati
20g Uva passa
10g capperi
3 filetti di acciughe
1 ceppo di scarola
1 spicchio d’aglio
4 stampini in alluminio misura C4
q.b. burro spray
q.b. Pan grattato

Per la salsa allo zafferano
100g fumetto (brodo di pesce)
0,5g pistilli di zafferano
q.b. fecola (per addensare il tutto)

Procedimento
Prendere le sarde e pulirle in questo modo: eliminare la testa, aprirle a libro e rimuovere le interiora quindi sciacquarle, togliere la lisca e sciacquarle nuovamente; riporle su una teglia, coprirle con della pellicola e riporre in frigorifero.

Nel frattempo prendere la scarola, lavarla, eliminare la base e dividere le foglie; riporle in un contenitore.

Tritare finemente l’aglio, le acciughe e i capperi. In una pentola mettere dell’olio con gli ingredienti precedentemente tritati, soffriggere il tutto quindi mettere la scarola e cuocere per 10 minuti.

Terminata la cottura far raffreddare, rimuovere l’acqua strizzandola.

Tostare i pinoli e tagliare in 4 l’uvetta. Unire l’uvetta e i pinoli alla scarola. Imburrare gli stampini e versarci il pangrattato in modo da ricoprire la base e le pareti.

Ricoprire le pareti degli stampi con 5 sarde per stampo posizionate in modo da lasciare le code esterne.

Mettere il composto ottenuto con la scarola e, piegando le code verso l’interno, ricoprire il tutto. Salare leggermente la superfice e infornare a 180° per 4/5 minuti. Preparare la salsa allo zafferano di accompagnamento sciogliendo i pistilli di zafferano nel fumetto, aggiungendo eventualmente della fecola qualora il tutto risultasse troppo liquido.

Accompagnare con un vino bianco, fermo, secco, leggero

Ricetta presentata da: Giulia Curnis, Ion Doroftei, Martina Manfra, Desiree Plebani, Rebecca Rivellini, Alessandro Scanzi e Luca Rocchini


© RIPRODUZIONE RISERVATA