Lo chef Ronzoni  apre laboratorio in città Solo vegetariano e consegna a domicilio
Mirko Ronzoni nella cucina-laboratorio di via Giulio Cesare

Lo chef Ronzoni apre laboratorio in città
Solo vegetariano e consegna a domicilio

Si è guadagnato la notorietà partecipando e vincendo l’edizione 2015 di Hell’s Kitchen Italia, il programma condotto da Carlo Cracco in onda su Sky.

Il pubblico ha avuto modo di conoscere (e riconoscere) Mirko Ronzoni come giovane, bravo ed estroverso cuoco. Tra gli addetti ai lavori, i ristoratori e gli chef con i quali ha avuto a che fare negli anni dell’apprendistato seguiti al diploma all’Alberghiera di Nembro, la voce girava già da un po’: si farà strada, dicevano, perché ha la predisposizione, è preparato e intraprendente.

Mirko Ronzoni vince Hell's Kitchen

Mirko Ronzoni vince Hell's Kitchen

Aggiungendo: deve solo disciplinarsi, capire che un conto è fare esibizioni, un conto è gettarsi nella mischia gastronomica in prima persona con un’attività in proprio. E così avverrà a giorni, probabilmente nella settimana che si apre il prossimo 9 maggio. La data non è ancora certa perché, si sa, quando ci sono di mezzo lavori e una serie di combinazioni a incastro tra consulenti e fornitori, il rispetto dei tempi è sempre un rebus.

Ormai però ci siamo: l’esordio di Mirko Ronzoni in un’attività di ristorazione tutta sua è ormai dietro l’angolo. Visto il personaggio, e la sua idea di cucina, non poteva essere un’attività di ristorazione convenzionale, di quelle consuete. Dalla cucina-laboratorio di viale Giulio Cesare, oltre lo stadio verso Monterosso, usciranno infatti solo piatti vegetariani «home delivery», da ordinare direttamente telefonando al 392.7686841 oppure tramite l’apposita app Goodfoodveg, che si potrà scaricare gratuitamente per ogni sistema operativo di telefonia mobile.


Leggi di più su L’Eco di Bergamo in edicola venerdì 29 aprile 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA