Change.org, la rete come strumento
per cambiare (in meglio) il mondo

Change.org è una piattaforma online che conta nel mondo oltre 100 milioni di utenti in 200 Paesi. Fa un lavoro molto semplice: raccoglie e lancia petizioni.

Change.org, la rete come strumento per cambiare (in meglio) il mondo

Un lavoro che permette però di compiere un passaggio sostanziale: da una storia personale al cambiamento sociale. E non è una bufala: cambia davvero la vita delle persone. È un caso in cui la rete fa da amplificatore virtuoso, crea comunità di persone, le aiuta a raggiungere traguardi importanti: anche su internet l’unione fa la forza.

Abbiamo incontrato al SmmdayIt, una giornata di riflessione intorno ai temi legati alla rete, svoltosi di recente a Milano, nella sede del Sole 24 ore, la country manager italiana di Change.org, Elisa Finocchiaro: «Questa piattaforma – sottolinea – realizza il sogno di offrire alla gente un potere diffuso, accessibile a tutti, e propone la possibilità di cambiamento come parte della vita quotidiana».

Leggi l’articolo completo su www.santalessandro.org.

© RIPRODUZIONE RISERVATA