Lunedì 07 Dicembre 2009

Conte: «Più rispetto dall'arbitro
Ci vogliono rinforzi a gennaio»

«Sono arrabbiato per l'espulsione e per come è andata la partita». Domenica da cancellare per Antonio Conte, la sua Atalanta ha incassato l'ennesima sconfitta e l'arbitro Celi lo ha cacciato dal campo per proteste. «Anche stavolta - spiega il tecnico nerazzurro - non ho visto un comportamento rispettoso da parte del direttore di gara, era già successo contro la Roma e anche contro la Fiorentina ho visto situazioni poco piacevoli. Chiedo più rispetto, se l'Atalanta deve perdere è giusto che perda per i suoi demeriti».

Conte è molto preoccupato, sia per la situazione di classifica che per il gioco della sua squadra. «So che come prestazioni bisogna fare molto di più, stiamo lavorando tanto, ma sembra che questo lavoro non riesca a venir fuori. Ci sono problemi importanti - ammette -, la classifica lo dice chiaramente. Io con la società ho un ottimo rapporto, ho parlato con loro, lo faccio quotidianamente, ho detto la mia, poi bisogna fare delle valutazioni, sicuramente a gennaio bisogna intervenire, servono dei rinforzi perchè la situazione non è delle migliori e la società è d'accordo con me».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata