Lunedì 07 Dicembre 2009

Martedì Comark-Castelletto
I trevigliesi puntano al poker

Nemmeno il tempo per brindare al blitz di domenica a Trieste e la Comark è già in campo al PalaFacchetti martedì 8 dicembre, per la sfida con Castelletto Ticino (13° turno di regular season). Le ultime tre vittorie consecutive hanno ridato ai trevigliesi fiducia, morale e soprattutto consapevolezza di poter mantenere, se non consolidare il centro classifica dopo i tempi particolarmente bui d'inizio torneo.

Anche l'avversario sembra fatto su misura per non interrompere la serie positiva visto che Castelletto ha sin qui centrato la miseria di tre successi. Inoltre, a dare un'ulteriore mano alla Comark c'è l'assenza dell'infortunato Masieri, uno dei più pericolosi giocatori del roster ospite. Al di là di questo Reati e compagni correrebbero un sacco di rischi se dovessero sottovalutare i contendenti. Non a caso sia a Trento, un paio di settimane or sono, sia a Trieste una delle armi vincenti è stato proprio l'adeguato approccio psicologico alle gare.

Ne è pienamente convinto pure coach Simone Morandi pronto a ribadire che «Castelletto si impegnerà sicuramente a fondo per risalire la corrente della classifica. Il quintetto che scenderà sul nostro parquet non è da terza fascia disponendo di pedine potenzialmente di buon valore. I miei giocatori, non dubitatene, sono avvertiti e vedrete che non deluderanno per nessun motivo i tifosi». Il Castelletto, che ha riposato domenica, era stato sconfitto nella giornata precedente a Montecatini di due lunghezze (82-80 il risultato finale).

Al via la Comark dovrebbe partire con i soliti cinque, vale dire Zanella, Demartini, Minessi, De Min e Reati; in panchina, invece, Da Ros, Milani, Moruzzi, Degli Agosti e Planezio.
 A. Z.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata