Venerdì 15 Gennaio 2010

Trezzo d'Adda-AlzanoCene
Sfida clou della serie D

Si riapre con un match davvero interessante il girone di ritorno del gruppo B di serie D. Sul campo di Trezzo d’Adda, domenica 17 gennaio alle 14.30, la capolista Tritium (41) sfiderà l’AlzanoCene (23) di mister Piantoni. Il neo allenatore seriano ha esordito con un pareggio ricco di emozioni nel recupero contro la Colognese (2-2) ed è ora atteso ad un banco di prova difficile. La formazione allenata da Vecchi è tuttora imbattuta: per gli ospiti sulla carta si tratta di una missione impossibile, ma il pronostico resta aperto, grazie alla consistenza della squadra seriana. Per i padroni di casa può essere un importante match ball: battendo l’AlzanoCene potrebbero eliminare una delle dirette inseguitrici. Ricca di fascino è anche la sfida del Pontisola (20), che proverà a vendicare la pesante sconfitta patita alla prima di campionato contro l’Olginatese (29). I lecchesi si presenteranno in terra orobica come secondi della classe, ma con qualche certezza in meno, dopo la sofferta vittoria casalinga contro il Caravaggio e la sconfitta nel recupero infrasettimanale contro la Sestese (3-1): il margine di distacco dalla Tritium è dunque rimasto di dodici punti. La squadra di Verdelli, out due giornate per squalifica, cercherà il colpo grosso tra le mura amiche per dare un senso a questa stagione.

Il Pontisola potrà contare su un nuovo acquisto: Andrea Incontri, classe 1989, centrocampista centrale proveniente dal Derthona. Avrà il vantaggio di giocare in casa anche la Colognese (27) di mister Sgrò. La squadra gialloverde sta confermando il buon momento di forma dell’ultimo periodo e proverà a ripetere la prestazione fornita contro il Cantù San Paolo, battuto 2-0. L’avversario di giornata sarà la Caratese (15), invischiata nelle zone calde della classifica, ma reduce da un buon pareggio (0-0) contro l’Insubria. Attende notizie positive da Cologno al Serio il Caravaggio (15), appaiato in classifica alla Caratese.

La squadra di Pozzi, squalificato per una giornata, sarà impegnata a Renate (24). Peggior inizio di 2010 non poteva aspettarsi la squadra della Bassa che, dopo aver incontrato l’Olginatese, se la dovrà vedere contro un’altra squadra in lotta per un posto playoff. Un testa coda arduo, ma che Arena e compagni possono far loro con tanta pazienza e con un efficace contropiede.

Simone Masper

e.roncalli

© riproduzione riservata