Venerdì 29 Gennaio 2010

Del Neri: «Non convoco Cassano
All'Atalanta? Magari ritornerò»

«Cassano? Non lo convocherò, a prescindere dalle condizioni fisiche del giocatore, che attualmente lo costringono ad allenarsi a parte. Spero di non dover tornare più su un discorso trito e ritrito». L'allenatore della Sampdoria Luigi Del Neri risponde mal volentieri a domande sul talento barese.

Già a Udine il tecnico di Aquileia ha deciso di non convocare Cassano e la scelta gli ha dato ragione. «Si tratta esclusivamente di una scelta tecnico-tattica e in questo momento la coppia composta da Pozzi e Pazzini mi dà ampie garanzie in avanti - continua -. Sono due prime punte atipiche, entrambi si muovono molto e a Udine lo hanno fatto bene. Quindi, al momento, non intendo cambiare: Cassano verrà convocato quando lo riterrò opportuno».

Il tecnico friulano non svela i dubbi di formazione alla vigilia del match con la sua ex Atalanta: «Al successo del "Friuli" va dato il giusto peso: tre punti meritati, arrivati al termine di una prestazione in cui ho visto quell'intensità, quella collaborazione tra i giocatori e quella forza fisica che era sempre mancata in trasferta. Ora dobbiamo continuare su questa strada anche in casa».

«L'Atalanta? A Bergamo ho trascorso due stagioni ricche di soddisfazioni e dove ho lasciato molti amici. In futuro, non escludo la possibilità di tornare in nerazzurro, ma ora alleno la Sampdoria e penso a come battere l'Atalanta, una squadra in crisi, ma in netta ripresa. Conoscendoli, verranno a Genova per giocare la gara della vita, ma noi abbiamo le carte in regola per dare seguito al successo ottenuto con l'Udinese».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata