Martedì 02 Febbraio 2010

Bombardini: «Primo salvarsi»
Il ruolo? «Mi adatto a tutto»

«L'obiettivo da raggiungere è la salvezza, poi si vedrà». Davide Bombardini, 36 anni, già fantasista atalantino e neo acquisto dell'AlbinoLeffe, ha le idee chiare sulle priorità della squadra. Martedì 2 febbraio è stato presentato ufficialmente alla stampa e si è messo subito a disposizione del mister Emiliano Mondonico: «Ultimamente ho giocato anche da terzino basso, per cui non ho problemi di ruolo. Mi adatto a fare tutto, valuterà il mister».

Sulla decisione di lasciare il Bologna, Bombardini spiega: «Sono andato via perchè non riuscivo a trovare uno spazio e sono contentissimo di essere qui all'AlbinoLeffe. E' una società che ho sempre seguito e a Bergamo, quando ero all'Atalanta, mi sono sempre trovato bene». Bombardini ritrova all'AlbinoLeffe vecchi compagni di squadra, come Pelizzoli e Bernardini, ma anche il diesse Aladino Valoti.
Guarda nel link la scheda di Davide Bombardini 

k.manenti

© riproduzione riservata