Mercoledì 24 Febbraio 2010

Serie D: Colognese a Borgosesia
nel recupero: in palio il 2° posto

Segnare alla Colognese? Sembra diventato impossibile: sono infatti cinque le partite terminate con la porta inviolata dalla formazione gialloverde, che ha incassato l'ultimo gol da Fabio Spampatti, al 30' st del derby pareggiato 2-2 ad Alzano. Era il 13 di gennaio. Da quel giorno, in tutto per 470 minuti, la difesa-bunker dei gialloverdi non ha più concesso niente agli avversari.

E la Colognese ha ripreso a volare in classifica, sulle ali di sette risultati utili consecutivi. Tanto che vincendo mrcoledì 24 febbraio sul campo del Borgosesia (ore 14,30) il recupero della quarta giornata, la sempre più sorprendente squadra allenata da Marco Sgrò salirebbe solitaria in seconda posizione, a 40 punti, a -12 dall'inattaccabile Tritium.

Lorenzo Gusmini, leader della retroguardia della Colognese, fiuta il pericolo e cerca di allontanare la cabala: «Anche all'andata - ricorda -, ci presentammo ad affrontare il Borgosesia con la difesa imbattuta da tre gare e proprio contro la formazione piemontese prendemmo gol (la gara finì 1-1). Speriamo non ricapiti la stessa cosa.... Anche se, gol incassati a parte, quello che conta è fare punti e muovere la classifica. Ritrovarci stasera in seconda posizione sarebbe motivo di grande orgoglio per noi».

Poi il segreto della solidità difensiva della Colognese, che con 17 gol incassati è la seconda meno perforata del girone dietro la Tritium ferma a 15). Gusmini non ha dubbi: «La buona tenuta della difesa è lo specchio della consolidata organizzazione del nostro sistema di gioco. Prendiamo pochi gol perchè c'è equilibrio, è un lavoro collettivo, non solo della difesa».

La Colognese affronta in trasferta il Borgosesia con il dente avvelenato per il pareggio di Fiorenzuola: «È stata un'occasione sprecata - taglia corto Gusmini -. Avremmo meritato di più. Ci è stato negato un rigore netto su Pupita a fine del primo tempo, e abbiamo fallito una palla-gol clamorosa dopo il riposo. La salvezza è già in tasca, ma la gara di Fiorenzuola ha dimostrato che abbiamo ancora fame di punti. A Borgosesia ci attende una battaglia: siamo pronti».
 Paolo Vavassori

I recuperi
Mercoledì (ore 14,30)
: Pizzighettone- ALZANOCENE; Borgosesia-COLOGNESE; Solbiatese-Oltrepò; Caratese-Cantù.

La classifica
TRITIUM 52 punti; Darfo 39; COLOGNESE 37*; Insubria, Renate, Voghera 36; ALZANOCENE* 35; Olginatese 34; Pizzighettone* 33; Cantù* 32; PONTISOLA 31; Fiorenzuola 26; Solbiatese* 24; Sestese 20; Caratese 19*; Borgosesia 18*; Oltrepò 17*; CARAVAGGIO 15 (* Una partita in meno).

Il prossimo turno
Domenica 28
(ore 14,30): ALZANOCENE-CARAVAGGIO; TRITIUM-Borgosesia; COLOGNESE-Olginatese; Oltrepò-PONTISOLA; Pizzighettone-Fiorenzuola; Insubria-Renate; Cantù-Sestese; Caratese-Solbiatese; Darfo-Voghera.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata