Domenica 28 Febbraio 2010

Le pagelle dei nerazzurri
Si salva solo Valdes: 7+

Consigli 5: responsabile sul primo gol, si è riscattato respingendo, sia pure inutilmente, il calcio di rigore di Ronaldhino.

Garics 5: solito compitino da parte dell' austro-ungarico e tutto finisce li. Nella passata stagione ci aveva abituato a ben altro

Bianco 5: guai a indiziarlo in scarso impegno e temperamento. Ma in serie A e contro squadroni non è assolutamente sufficiente

Manfredini 6: stilisticamente e in sicurezza è il numero uno del reparto arretrato atalantino. Non trova, però, quasi mai la piena collaborazione dai compagni

Bellini 5: spiace non dare l' insufficienza al nostro sempre generoso “Bello”. Ma è un po' il discorso fatto per Bianco…

De Ascentis 5: al suo rientro dal primo minuto, l' ex di turno, evidenzia determinazione da vendere. Tanto di cappello anche quanto a corsa. Al tirar delle somme, comunque, non rimane un granchè sul suo rendimento

Ferreira Pinto 5: prestazione sotto tono, più o meno sulla falsariga della precedente sfida casalinga con il Chievo

Valdes 7+: un eurogol quello segnato al 10' della ripresa e che aveva riaperto la partita. Inoltre, in altre giocate badato a vedere di essere in possesso di una più che buona forma

Doni 5: il capitano tiene, come si suol dire, discretamente il campo ma evidentemente ci aveva abituato a prove puntualmente maiuscole

Tiribocchi 5: gran movimento dall' inizio alla sostituzione con Chevanton, a un quarto d' ora dalla fine. Quando, però, il “Tir” non segna lascia sempre l' amaro in bocca.

Ceravolo 5: preleva Ferreira Pinto nel finale del primo tempo ma non è che si faccia notare in più circostanze

Volpi 6: quando Mutti lo schiera al posto di De Ascentis (21' del secondo tempo) ha cercato di dare ordine alla manovra del centrocampo ma con scarsi risultati

Chevanton sv
 Arturo Zambaldo

r.clemente

© riproduzione riservata