Lunedì 29 Marzo 2010

Mezzaroma su Atalanta-Siena
«Una finale di Coppa del mondo»

Il Siena, prossimo avversario dell'Atalanta, è in piena zona retrocessione ma crede nelle chance salvezza, come commenta il presidente senese Massimo Mezzaroma: «L'alternativa del mollare per me non esiste - continua -, i ragazzi stanno facendo il massimo e qualche piccolo risultato arriva. Dobbiamo cambiare marcia fin da sabato prossimo contro l'Atalanta. Spareggio salvezza? Nella carriera dei giocatori ci sono occasioni che fanno capire se la strada che si è seguita è quella giusta, per molti di questi ragazzi la partita di domenica è una finale di Coppa del mondo e avranno la possibilità di dimostrare che sono dei calciatori».

Grande merito di questa voglia di lottare arriva dal tecnico Malesani. «Alberto ha avuto il grandissimo merito di far credere a questi ragazzi quali sono le loro possibilità. Con il mio arrivo ci siamo trovati a fare un lavoro a quattro mani. Il mio progetto? È di medio-lungo termine. Ho preso la squadra a 10 giorni dalla chiusura del mercato e ultima in classifica e sarebbe stata una follia senza un progetto. Punterò molto sull'impiantistica, campi di allenamento e stadio. L'obiettivo sportivo è quello di rimanere in serie A, ma se eventualmente dovessimo retrocedere dobbiamo fare in modo che sia solo un anno di purgatorio».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata