Sabato 10 Aprile 2010

AlbinoLeffe-Cesena finisce 1-2
Buona prestazione dei seriani

ALBINOLEFFE-CESENA 1-2
RETI: 17' pt Giaccherini, 13' st rig. Malonga, 35' st Laner.
ALBINOLEFFE (3-5-2): Pelizzoli 6; Garlini 6, Passoni 6, Piccinni 6; Perico 5,5, Laner 6,5, Previtali 6, Hetemaj 6 (1' st Geroni 5,5), Cristiano 5,5 (13' st Foglio 5,5); Cellini 5 (15' st Torri 6), Ruopolo 5,5. In panchina: Layeni, Cioffi, Bergamelli, Cia. All. Mondonico.
CESENA (4-3-1-2): Antonioli 6,5; Ceccarelli 6,5, Biasi 6, Volta 6, Lauro 6 (1' st Petras 6); Schelotto 6,5 (17' st Franceschini 6), De Feudis 6, Segarelli 6; G. Colucci 6 (26' st Djuric 6); Malonga 6,5, Giaccherini 7. In panchina: Tardioli, Piangerelli, Parolo, Bucchi. All. Bisoli.
Arbitro: Doveri di Roma (Preti, Santuari; IV Tidona).

AlbinoLeffe ko in casa contro il Cesena che, con il colpaccio a Bergamo, è balzato in seconda posizione. Contro una squadra forte come quella romagnola i seriani hanno disputato una buona prestazione tenendo in forse il match fino alla conclusione.

La squadra allenata da Mondonico ha commesso l'errore di incassare il primo gol a causa di una dormita generale della difesa, nella ripresa ha subìto lo 0-2 su un rigore abbastanza generoso, ma ha avuto la forza e lo spirito di non mollare e di tentare la rimonta.

Una bellissima incornata di Laner ha ridato speranze all'AlbinoLeffe, ma l'assalto in zona Cesarini non ha prodotto il pareggio che in definitiva sarebbe stato anche abbastanza meritato. Da evidenziare un grande primo tempo del Cesena e un palo colpito in avvio di ripresa, sullo 0-1, dal seriano Previtali su punizione.

Alla fine, dunque, AlbinoLeffe sconfitto. In classifica non è però mutato molto, i blucelesti mantengono sempre un margine abbastanza rassicurante sull'area retrocessione e possono pensare con discreta serenità al futuro. Un futuro molto vicino, perché il prossimo match si disputerà ancora a Bergamo martedì 13 aprile (ore 20,45) contro il Grosseto.

Resta comunque un dato perlomeno curioso dopo l'ennesimo ko interno: numeri alla mano, in casa l'AlbinoLeffe è una squadra da retrocessione, mentre in trasferta è da promozione.

CRONACA
AlbinoLeffe e Cesena in campo per la 34ª giornata del campionato di serie B: i seriani, decimi, sfidano i romagnoli, quarti e con la difesa più solida del torneo. La squadra di Mondonico dovrebbe disporsi con il 3-5-2 e non il 4-4-2 ipotizzato alla vigilia e in difesa c'è Garlini e non Cioffi. Un minuto di silenzio per la morte del padre di Hetemaj, che gioca.

PRIMO TEMPO
9': Giaccherini si libera di Garlini, sfruttando anche un rimpallo favorevole, e conclude in porta, decisivo l'intervento di Pelizzoli.
17' GOL: Giaccherini segna con una girata di destro sorprendendo la difesa bluceleste.
21': ammonito Piccinni.
23': conclusione di Perico che viene deviata, il portiere Antonioli è ormai fuori causa ma un difensore respinge la palla quasi sulla linea di porta.
27': ammonito Laner.
31': da Cellini a Cristiano, tiro da posizione abbastanza angolata e respinta di Antonioli.
45': 2' di recupero.

SECONDO TEMPO
1': entra Geroni per Hetemaj.
1': entra Petras per Lauro.
3': Pelizzoli smanaccia la palla in tuffo evitando l'incornata a rete di Schelotto.
5': punizione dalla trequarti sinistra e Previtali colpisce il palo alla destra di Antonioli.
12': Passoni tocca Giaccherini in area e l'arbitro concedere il rigore ammonendo il giocatore seriano.
13' GOL: Malonga trasforma di potenza dal dischetto, Pelizzoli sfiora il bolide centrale ma non può impedire alla palla d'infilarsi in rete.
13': entra Foglio per Cristiano.
15': entra Torri per Cellini.
17': entra Franceschini per Schelotto.
17': girata di Torri, Antonioli è tempestivo.
19': bordata di Laner, ancora Antonioli decisivo.
26': entra Djuric per Colucci.
35' GOOL: traversone da sinistra di Ruopolo e splendido colpo di testa di Laner, stavolta Antonioli è impotente.
41': ammonito Segarelli.
45': 4' di recupero.
47': ammonito Garlini.
49': AlbinoLeffe-Cesena finisce 1-2.


m.sanfilippo

© riproduzione riservata