Lunedì 26 Aprile 2010

Calcio dilettanti: il Mapello vola
alla finale dei playoff di Eccellenza

Saranno 180 minuti pieni di suspense quelli che separano le squadre del calcio provinciale, dalla Promozione alla Terza categoria, dalla fine dei campionati. Contrariamente alle attese, le prime della classe in odore di vittoria finale hanno fallito il primo match ball.

Nel girone D di Prima categoria il Lurano (64) è infatti stato sconfitto dalla Brignanese (1-0): il Caprino (61) ne ha approfittato, battendo il Mozzo (7-1) e portandosi a soli 3 punti dalla vetta. Nel girone F di Terza categoria l'Interseriatese (47) è stato sconfitto dall'Ordival (2-1) e ha visto avvicinarsi in classifica il Canero, ora distante 4 punti.

Nei gironi di Promozione ogni discorso resta aperto. Nel C il Curno (58) ha fatto un altro passo verso la promozione in Eccellenza: grazie alla vittoria conquistata al 93' contro la Pro Lissone (2-1) e ai contemporanei pareggi del Biassono (53) contro il Lemine (0-0) e del Brugherio (53) contro la Concorrezzese (2-2), vanta ora 5 punti di vantaggio sulle dirette rivali.

In zona salvezza la Brembatese (37) è a un passo dall'obiettivo finale, dopo la vittoria per 2-1 contro il Ponteranica (46), che resta a un punto dalla zona playoff. Nella bassa classifica restano coinvolte Lemine (33) e Pontirolese (32), tornato alla vittoria contro il Cusano (2-1), staccati di un solo punto: per una delle due i playout potrebbero diventare realtà.

Nel girone D l'equilibrio è ancora più evidente. Anche nello scorso weekend il distacco tra Vallecamonica (58) e San Paolo d'Argon (54) è rimasto inalterato: per gli orobici a nulla è valsa la vittoria schiacciante in trasferta (3-0) contro la Sebinia (32).

Continua invece a rimanere accesissima la situazione in zona salvezza. La Forza e Costanza (32) è momentaneamente salva dopo aver battuto in goleada (6-3) il Franciacorta (27). Romanese (27) e VeVer (31) hanno invece impattato sul 2-2 rimandando alle ultime due partite le restanti chance di salvezza. La Calcinatese (24) sogna ancora di raggiungere i playout, ora distanti 3 punti dopo la secca vittoria per 4-1 contro il Sovere (36). Continua il momento no dell'Or Calvenzano (30): con la sconfitta subìta contro il Rovato (3-0) la formazione di Aresi è a rischio spareggi.

La penultima giornata di Eccellenza ha emesso verdetti inappellabili. Nel girone B il Mapello (63) ha raggiunto il proprio obiettivo: nonostante il pareggio contro la Giana (1-1) il team allenato da Astolfi è secondo con un +11 sul Merate, terzo e atteso dal riposo nel prossimo turno, per cui salterà il primo turno dei playoff.

Nel girone C Grumellese (43) e Gandinese (48) hanno brindato alla salvezza. I giallorossi, nonostante la sconfitta (3-2) incassata contro la Dellese (49), hanno così raggiunto meritatamente l'obiettivo, grazie ad un girone di ritorno più che buono. La Gandinese ha invece battuto il Castellucchio (2-0) e si è ora portata a un punto dai playoff.

Appaiato ai seriani c'è il Calcio Caravaggio, che spera ancora dopo aver vinto contro l'Orsa Corte Franca (49) per 1-0. I bresciani sono così stati scavalcati in classifica dal Sarnico (51), tornato con i 3 punti da Rudiano (1-0): agli uomini di Maffioletti basterà una vittoria nell'ultimo turno per aver la certezza di festeggiare i playoff. Si fa durissima la situazione dello Scanzorosciate (30) dopo la sconfitta interna contro il Castegnato (57) per 2-1: vincere l'ultima partita potrebbe non bastare per accedere ai playout.
 Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata