Venerdì 30 Aprile 2010

Comark ko anche a Treviglio
Forlì la elimina dai playoff

COMARK TREVIGLIO-FORLI' 70-83
COMARK TREVIGLIO: Planezio, Minessi 4, Reati 15, Degli Agosti, Moruzzi 17, Milani, Demartini 13, Zanella 14, Da Ros 3, De Min 4. All. Morandi.
FORLI': Tommasini, Farioli 19, Poletti 3, Tassinari 10, Frasineti 24, Ravaioli, Forray 18, Masciadri 9. All. Di Lorenzo.
Arbitri: Riosa e Bartoli.

Seconda sconfitta consecutiva della Comark e conseguente eliminazione dai playoff sin dal primo turno. Per costringerla alla definitiva resa è bastata l'incerottata Forlì che, giunta a Treviglio senza gli infortunati Lestini e Villani si è vista togliere dalla scena, a gara in corso, anche Tommasini.

Il fatto di non aver approfittato di una situazione innegabilmente favorevole legittima sino in fondo il netto divario tra Forlì, non a caso prima in regular season, e la Comark, piazzatasi soltanto all'ottavo posto. Magra consolazione è che i trevigliesi, a differenza del match senza storia dell'andata sono rimasti in partita per trentacinque minuti, crollando letteralmente nel finale.

I parziali: prima frazione 22-15; seconda 38-30; terza 56-48; quarta 70-83. Bene nella Comark il solito Moruzzi e Demartini; sufficienti pure capitan Reati e Zanella; giù di corda De Min e Minessi e scusate se è poco dal momento che entrambi in sfide di questa portata erano chiamati a dare un prezioso e importante contributo.

I migliori del team diretto dalla panchina dal napoletano Di Lorenzo sono stati senza ombra di dubbio l'incontenibile Frassineti (24 punti), Forray (18) e Farioli (19). Al tirar delle somme, prendendo in esame la partita giocata domenica scorsa in Romagna (83-58) e quella di giovedì, Forlì ha inflitto l'inequivocabile scarto di 38 lunghezze alla formazione allenata da Simone Morandi. Ammirevoli ma non altrettanto ripagati dall'esito dell'incontro i circa milletrecento supporter appostati sulle scalinate del PalaFacchetti.
 Arturo Zambaldo

m.sanfilippo

© riproduzione riservata