Lunedì 10 Maggio 2010

Dilettanti: finita la regular season
Tutti i verdetti, ora gli spareggi

Conclusa la regular season, per il calcio provinciale bergamasco è già tempo di pensare agli spareggi di fine stagione. L'ultima giornata ha regalato molte emozioni e sorprese nelle serie che vanno dalla Promozione alla Terza categoria.

Nel girone C di Promozione l'ultimo verdetto riguardava la zona salvezza. È rimasto tutto in sospeso tra Lemine (36) e Pontirolese (36). L'ultima giornata ha nuovamente rimescolato le carte: gli almennesi hanno infatti battuto il Desio (51) per 2-1, mentre i giocatori allenati da Coffetti hanno pareggiato 1-1 contro il Biassono (57), rendendo necessario lo spareggio.

Nel girone D il Vallecamonica (62) è tornato da Calcinate con la vittoria decisiva (2-0), spegnendo i sogni di rimonta del San Paolo d'Argon, caduto a -5 con la sconfitta incassata a Concesio (47) per 1-0. La squadra di mister Bonacina sarà però ammessa di diritto al terzo turno dei playoff grazie alla qualificazione alla finale di Coppa Italia, in programma mercoledì 12 maggio a Caravaggio.

L'avversario, il Sant'Angelo, è stato promosso in Eccellenza: Maspero e compagni accedono direttamente al terzo turno playoff, liberando un posto in favore della Stezzanese (42). I rossoblù se la vedranno contro l'Arcene (51), mentre il Mornico (47) sfiderà il Concesio.

In zona salvezza l'ultima giornata è stata a dir poco effervescente. La squadra che dovrà ritornare in Prima categoria non è stata ancora decisa: Calcinatese (27) e Romanese (27), entrambe sconfitte da Vallecamonica (2-0) e Forza e Costanza (1-0) si dovranno giocare l'accesso ai playout con lo spareggio.

La squadra che vince dovrà affrontare la VeVer (35), mentre l'altro spareggio sarà tra Franciacorta (30) e Or. Calvenzano (32). Forza e Costanza (36) e Sebinia (36) hanno invece raggiunto la salvezza diretta, battendo Romanese (1-0) e Franciacorta (1-0) in due scontri diretti fondamentali.

La situazione più interessante nelle serie minori è quella del girone C di Seconda categoria: Albano (68) e Castellese (68) hanno vinto l'ultimo match, rispettivamente contro Or. Villongo (2-1) e Galassia Cenate (2-0) e si troveranno di fronte domenica 16 maggio nello spareggio decisivo per la promozione in Prima.

Nel girone D il Palosco (68) non ce l'ha fatta. Nonostante i tre punti conquistati contro l'Arzago (4-0), la vittoria finale è andata ai bresciani dell'Urago (69), che con il pareggio contro la Calcense (1-1) si sono assicurati la promozione per un pelo.

Anche in Terza Categoria ci sarà uno spareggio valido per il primo posto: nel girone B San Lorenzo (51) e Gazzaniga (51) si giocheranno il primato. Per chi sarà sconfitto nulla sarà perduto: il ripescaggio diverrà realtà, dato che accederà alla speciale graduatoria senza passare per i playoff.

La stessa situazione si è creata nel girone C con la vittoria finale del Grumello (61) e il secondo posto del Tavernola (60). Nel girone D, infine, il Cavernago (63) ha mantenuto il vantaggio di un punto dall' Or Cologno (62), festeggiando la vittoria finale con il secco 3-0 rifilato ai danni del Vidalengo (44).
 Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata