Mercoledì 19 Maggio 2010

Coppola e Floccari: 5 mila euro
per sostenere la Casa di riposo

A sorpresa il portiere atalantino Ferdinando Coppola, anche a nome di Sergio Floccari, ha consegnato al presidente degli «Amici dell' Atalanta» Marino Lazzarini un assegno di 5 mila euro da aggiungere al ricavato della Camminata nerazzurra, già destinato alla Casa di riposo per anziani, di via Gleno, a Bergamo.

Un gesto spontaneo e sicuramente molto apprezzabile, figlio della riconoscenza nei confronti degli organizzatori della «camminata» da parte della onlus «Forothers» (per gli altri) di cui i due giocatori sono sostenitori.

«È il caso – sono le parole di Marino Lazzarini – di sottolineare non poco la sensibilità e la generosità dimostrate da Coppola e Floccari. Per noi del centro di coordinamento dei supporter atalantini si è trattato di un atto per nulla annunciato e, pertanto, ancor più gradito. L'importo lo aggiungeremo a quello che riusciremo a raccogliere con la manifestazione in programma il prossimo 2 giugno».

E a proposito della camminata, sono già a buon punto le iscrizioni alla quarta edizione che in un primo tempo si doveva svolgere il 16 maggio. Va ricordato che la manifestazione si svolgerà in città su tre differenti percorsi di 6, 10 e 17 chilometri. Come nelle precedenti edizioni, il giorno precedente verrà allestito in centro un vero e proprio Villaggio Nerazzurro che ospiterà parecchie attrazioni. In questo contesto verrà pure predisposto uno spazio in cui i tifosi potranno registrare un video messaggio.

Inoltre per gli amanti della buona cucina ci sarà la possibilità di gustare i piatti della «Paolo Belli», l'associazione che si occupa da anni della lotta alla leucemia. Il presidente degli Amici, Lazzarini, vorrebbe battere il record dei partecipanti. «Lo scorso anno – ha sottolineato -  toccammo la punta di 10.123 concorrenti che, aggiunti a quelli delle tre edizioni già disputate, hanno consentito di consegnare alla Casa di riposo per anziani 114 mila euro. Insomma, sport e solidarietà sono un binomio che attraverso la marcia non competitiva gli “Amici” coniugano in nome della squadra atalantina».

Lazzarini, da quattro anni al timone degli Amici (52 le sezioni affiliate per un totale di oltre 5 mila soci) ha anche aggiunto: «Anche se non potremo, come si era fortemente auspicato, festeggiare la permanenza in serie A della squadra dimostreremo, come sempre, gli indelebili passione e affetto verso i colori nerazzurri».

Per iscriversi e prenotare la nuova maglia della camminata nerazzurra ci si può rivolgere nei vari punti della bergamasca, compreso naturalmente la sede degli Amici, in via Ermete Novelli 11, a Bergamo. L' elenco delle prevendite è, comunque, rintracciabile sul sito www.camminatanerazzurra.it. 

Arturo Zambaldo

r.clemente

© riproduzione riservata