Sabato 05 Giugno 2010

Roland Garros: trionfo Schiavone
La Stosur finisce ko in soli due set

C'è anche un piccolo angolino di Bergamo dietro alla vittoria di Francesca Schiavone al Roland Garros. La 29enne milanese, prima tennista italiana a vincere un torneo del Grande Slam, in passato per tanti anni si è allenata all'Accademia del tennis di Cividino, prima con Tavelli e poi con Panajotti.

Il successo è arrivato sulla terra battuta di Parigi dove la Schiavone ha
sconfitto in finale l'australiana Samantha Stosur in due soli set per 6-4, 7-6. La straordinaria impresa fa pendere la bilancia degli azzurri in positivo nelle finali dei tornei di tennis più prestigiosi, 4 successi e 3 sconfitte.

Prima di Francesca Schiavone sei volte un tennista italiano era riuscito nell'impresa di arrivare in finale in un torneo del Grande Slam, sempre in campo maschile, e sempre sulla terra rossa del Roland Garros. Il bilancio era fino ad oggi di 3 vittorie e tre sconfitte. L'impresa di arrivare in finale è riuscita quattro volte a Nicola Pietrangeli, capace di aggiudicarsi il più importante torneo su terra battuta nel 1959 (in finale sul sudafricano Vermaak) e nel 1960 (vittorioso sul cileno Ayala) e finalista nel 1961 e nel 1964, sconfitto in entrambi i casi dallo spagnolo Manolo Santana.

Ma prima di lui fu Giorgio De Stefani, uno dei pionieri del tennis azzurro, il primo italiano ad arrivare in finale a Parigi, era il 1932. Fu sconfitto dal francese Cochet. Nel 1976 Adriano Panatta è stato l'ultimo italiano prima
della Schiavone ad arrivare in finale a Parigi e allora le cose andarono bene: Panatta si aggiudicò il torneo battendo l'americano Solomon.

r.clemente

© riproduzione riservata