Sabato 12 Giugno 2010

Bergamo, un tuffo nell'oro
Bertocchi tris, sorpresa Lombardo

Ancora in evidenza il settore femminile dei tuffi della Bergamo Nuoto, che al recente «Gran Premio del Tuffatore» di Roma (valido anche come ultima prova di selezione per i prossimi Campionati europei giovanili di Helsinki) ha conquistato quattro medaglie d'oro.

Tre sono andate alla capitana Elena Bertocchi e, forse un po' a sorpresa, una alla giovanissima Silvia Lombardo. Quest'ultima, al suo primo anno nella categoria Esordienti, ha vinto la gara dalla piattaforma, ottenendo, ancora una volta, il punteggio per partecipare ai prossimi campionati italiani assoluti estivi, in programma a luglio alla piscina Italcementi di Bergamo.

«È una ragazza che ha grandi potenzialità - racconta Dario Scola, direttore tecnico del settore tuffi della Bergamo Nuoto - e in futuro potrebbe ottenere importanti risultati. Lei però deve essere la prima a crederci e l'esempio da seguire ce l'ha proprio in casa e si chiama Elena Bertocchi».

Quest'ultima non si lasciata sfuggire la possibilità di mettere a segno una tripletta, vincendo non solo come avviene abitualmente dal trampolino da uno e da tre metri, ma anche dalla piattaforma. «Sono molto soddisfatta delle mie prestazioni - ammette l'azzurrina della Bergamo Nuoto -, anche perché sono riuscita ad ottenere i miei record personali nelle tre competizioni. Speriamo sia di buon auspicio».

Il riferimento riguarda tutti gli appuntamenti estivi che attendono Elena Bertocchi nella stagione estiva e su tutti spiccano le partecipazioni agli Europei e Mondiali giovanili e le Olimpiadi giovanili, in programma a Singapore, in agosto. Buoni risultati anche per le altre atlete della Bergamo Nuoto: Bianca Falcone ha centrato dalla piattaforma il punteggio per partecipare agli Assoluti di Bergamo, ma positive soddisfazioni sono arrivate anche da Benedetta Argenio e Emma Ventura.
 Silvio Molinara

m.sanfilippo

© riproduzione riservata