Venerdì 01 Ottobre 2010

Colantuono: «Contati in difesa
Contro il Sassuolo gara difficile»

Colantuono ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Sassuolo-Atalanta evidenziando il maggiore problema di formazione che avrà sabato a Sassuolo: è relativo alla difesa. «Sì, abbiamo i difensori contati, sono soltanto quattro i giocatori a disposizione, per cui non ci sono alternative. Al centro ci sarà una coppia nuova, con Capelli e Troest, i due praticamente non hanno mai giocato insieme, ma penso che potranno integrarsi bene».

Quanto all'attacco e a Tiribocchi, il «Tir» ha recuperato, ma non è ancora in condiione di giocare dal 1'. Ecco perché «andrà in panchina e potrebbe essere utilizzato a partita in corso». Nessun problema invece per Doni che dovrebbe essere schierato titolare: «Doni - ha commentato il mister - ha i soliti dolorini, con i quali convive ormai da due anni, ma può benissimo giocare».

Il tecnico ha inquadrato così il Sassuolo: «Ci attende una partita difficile a Modena, perché il Sassuolo è una delle favorite del campionato. Lo scorso campionato ha disputato i playoff per la promozione e si è ulteriormente rinforzato con 5 giocatori, per cui sarà dura».

Quanto al calendario che ha riservato una striscia di appuntamenti delicati per l'Atalanta, domenica 10 a Bergamo ci sarà il Torino, Colantuono ha sottolineato: «Non siamo al top, anche perché diversi giocatori non sono al 100%, e dunque sarebbe stato preferibile un calendario diverso, ma il calendario è questo e dobbiamo tenercelo».

Infine, ancora un accenno all'ultima sfida, al pareggio casalingo per 1-1 contro la Reggina: «Ripeto, la squadra mi è piaciuta, più delle imprecisioni nel primo tempo siamo stati fermati dal portiere avversario e dalla sfortuna. Nella ripresa siamo stati meno incisivi, ma è anche vero che siamo rimasti in 10 dal 17' st. A chi dice che cambio sempre modulo, rispondo che l'ho cambiato soltanto nell'ultima partita».


m.sanfilippo

© riproduzione riservata