Mercoledì 10 Novembre 2010

L'AlbinoLeffe cede con onore
A Torino incornata-gol di Bianchi

TORINO-ALBINOLEFFE 1-0
RETE: 47 pt Bianchi.
TORINO (4-2-3-1): Bassi; D'Ambrosio (43' st Rivalta), Pratali, Ogbonna, Garofalo (40' st Belingheri); De Vezze, Zanetti; Lazarevic, Sgrigna, Scaglia (32' st Zamagno); Bianchi. All. Lerda.
ALBINOLEFFE (4-1-4-1): Tomasig 6; Luoni 6 (27' st Salvi 6), Sala 6,5, Maino 6, Piccinni 6,5; Previtali 6,5; Foglio 6 (35' st Cia s.v.), Zenoni 6,5, Hetemaj 6, Martinez 5 (5' st Momenté 6); Cocco 5,5. All. Mondonico.
Arbitro: Candussio di Cervignano del Friuli.

È stato l'ex atalantino e bergamasco Rolando Bianchi, curiosamente proprio nel minuto in cui segnava Bonaventura a Bergamo, a condannare l'AlbinoLeffe al ko per 1-0 a Torino: decisiva per i granata l'incornata ravvicinata dell'attaccante che ha trafitto Tomasig.

I seriani possono recriminare per la sconfitta in quanto hanno giocato alla pari contro il più quotato avversario che, al di là della rete decisiva, non ha praticamente mai impensierito il portiere bluceleste: è stato dunque confermato che il campionato granata non è assolutamente esaltante.

C'è peraltro da notare che nemmeno l'AlbinoLeffe ha creato pericoli in attacco, cosicchè si può ben dire che ha prevalso la giocata di un singolo, appunto Bianchi, abile a saltare nettamente sopra Maino su un traversone da sinistra di Scaglia.

m.sanfilippo

© riproduzione riservata