Mercoledì 15 Dicembre 2010

Foppa al Mondiale per Club
Primo match contro il Mirador

E' uno degli appuntamenti più attesi della stagione. Un evento speciale che mette la Norda Foppapedretti tra le migliori formazioni internazionali. Sulla vetta del mondo, da oggi, ci sono sei squadre che si contendono il trono e lo scettro del Mondiale per Club. Un'esperienza unica che è scattata ieri, con la partenza verso Doha, in Qatar, dove le rossoblù scenderanno in campo da domani al Al-Gharafa Indoor Hall. Arrivate nella notte (le tre in Qatar, l'una in Italia), le rossoblù sosterranno la prima seduta di allenamento questo pomeriggio, per conoscere l'impianto in cui debutteranno domani alle 8 italiane contro le domenicane del Mirador e per verificare le condizioni di Francesca Piccinini, fermata lunedì sera, prima del match di Champions League con Spalato, per un risentimento muscolare alla coscia.

L'emozione per un appuntamento come quello del Mondiale per Club è davvero tanta tra le bergamasche: un'avventura tutta nuova anche per un'atleta dalla grande esperienza internazionale come capitan Piccinini: “Abbiamo una gran voglia di debuttare in questo Mondiale. L'emozione che si respira tra di noi è forte perché siamo consapevoli di quanto sia importante questo appuntamento: si tratta di un premio alla storia della nostra società, che ha vinto tanto in Italia e in Europa negli ultimi quindici anni. Ora è il momento di farci vedere in tutto il mondo”.

 “Arriviamo a questo appuntamento con un gruppo molto giovane, ma pieno di ta lento ed entusiasmo - spiega il tecnico Mazzanti - Ci sono molte debuttanti che si troveranno a vivere un'avventura incredibile, un torneo che ci metterà di fronte a grandi squadre. La prima sfida sarà quella al Mirador, che è praticamente la Nazionale della Repubblica Dominicana, così come il Kenia Prisons è composta principalmente da atlete della Nazionale keniana. Nel secondo raggruppamento ci sono le brasiliane del Sollys Osasco, e anche qui tante giocatrici della Nazionale brasiliana, le thailandesi del Federbrau e il Fenerbahce Istanbul, una sorta di Resto del Mondo... Trascorreremo la giornata di oggi studiando le prime avversarie, che questa mattina hanno battuto il Kenia per tre set a zero. E domani si va finalmente in campo”.

Giovedì 16 alle 8 italiane, le 10.00 in Qatar, in diretta su Raisport2 il debutto sulla vetta del mondo: Norda Foppapedretti Bergamo-Mirador.

LA STORIA. Il FIVB Club World Championships 2010 sarà un'occasione eccezionale per la Norda Foppapedretti. Un appuntamento al femminile che tornerà in scena dopo l'ultima edizione disputata nel 1993: il massimo torneo mondiale per club di pallavolo venne creato inizialmente per le formazioni maschili, nel 1989. La prima Coppa del Mondo per club femminile venne istituita dalla FIVB nel 1991, in contemporanea con la terza edizione del torneo maschile. Essa rappresentava, e rappresenta ancora oggi, l'unica opportunità per una squadra di club di partecipare ad una competizione a carattere mondiale. La prima edizione si disputò in Brasile, a São Paulo, e vide la vittoria della squadra di casa. La seconda edizione si giocò in Italia, a Jesi, e a vincere fu la formazione de Il Messaggero Ravenna. La terza edizione non venne disputata nel 1993 ma l'anno successivo: si tornò in Brasile, e a vincere fu di nuovo la squadra di casa: Leite Moca Sorocaba. Dopo solo tre edizioni, la competizione venne cancellata, dopo che già nel 1992 era stato soppresso il torneo maschile. Per oltre 15 anni non ci fu nessuna competizione per club a carattere mondiale, ma nel 2009 la FIVB decise di ripristinare il Mondiale per club maschile, dopo ben 17 anni d'assenza. Dal 2010 è stato deciso di riproporre anche il torneo femminile.

e.roncalli

© riproduzione riservata