Mercoledì 12 Gennaio 2011

Mercato: Gonzalez si allontana
Più concreta la pista Marilungo

Pablo Gonzalez si allontana, ma rispunta un vecchio obiettivo, Guido Marilungo. È stata una giornata lunga e intensa quella di martedì 11. I telefonini dei dirigenti atalantini hanno squillato a vuoto fino a sera inoltrata, segno che sono rimasti impegnati fino a tarda ora.

Da Novara le notizie arrivate non sembrano indurre troppo all'ottimismo. Martedì la dirigenza piemontese è rimasta a lungo in riunione per decidere cosa fare, ma le informazioni trapelate sembrano non portare alla cessione dell'attaccante argentino.

L'Atalanta attende solo una risposta dopo aver fatto la sua proposta: si parla di 4 milioni più un bonus di un milione in caso di promozione in serie A. Ma il Novara come detto sembra intenzionato a rifiutare questa proposta perché vuole giocarsi fino in fondo le chance di andare in serie A. Anche il Palermo, che non ha nascosto l'interesse per Gonzalez, sembra tagliato fuori.

L'Atalanta quindi è tornata a battere la pista estiva che porta a Marilungo, 21 anni, seconda punta. Gli ultimi scenari aprono una porta: prima sembrava blindato alla Sampdoria, Marilungo fino a questo punto ha giocato tanto (già 15 presenze) e quindi non si capisce perché dovrebbe andare via, ma l'arrivo di Federico Macheda potrebbe indurre il giocatore a cambiare aria. Marilungo ha molti estimatori anche in serie A, ma la Sampdoria potrebbe preferire parcheggiarlo in serie B e l'Atalanta sarebbe una piazza gradita.

Martedì pomeriggio tra l'altro nella sede di Zingonia è stato avvistato l'agente di Marilungo Silvio Pagliari e il suo collaboratore Alvaro Barchi. Si è parlato di tanti argomenti (per esempio di come sta andando Manolo Gabbiadini, altro loro assistito), naturalmente di Marilungo ma non solo.

Pagliari è il procuratore anche di Francesco Cosenza: lo scambio con Nicola Amoruso si può fare, l'accordo con il difensore è stato trovato, ma la Reggina vorrebbe cedere a titolo definitivo il suo giocatore. La sensazione è che alla fine Cosenza arriverà in prestito con diritto di riscatto.

In dirittura d'arrivo infine l'altro scambio (in questo caso di comproprietà), quello con il Lecce tra Matteo Ardemagni e Daniele Corvia. L'accordo tra il club salentino e l'attaccante dell'Atalanta è già stato trovato, mercoledì 12 potrebbe definirsi quello tra Corvia e l'Atalanta.

Corvia sarebbe ancora tentato di giocarsi le sue chance in serie A, ma da Lecce danno per certa una sua partenza, visto che l'allenatore Gigi De Canio preferirebbe avere Ardemagni. E si dice che già oggi Corvia potrebbe fare le valigie e prendere il primo aereo in direzione di Bergamo.

Guido Maconi

m.sanfilippo

© riproduzione riservata