Martedì 01 Marzo 2011

Colantuono: «Cordoglio per Yara»
«A Torino una partita complicata»

Stefano Colantuono ha parlato alla vigilia di Torino-Atalanta di mercoledì, ma le prime parole del tecnico sono state per due notizie di cronaca: l'omicio di Yara Gambirasio e la scomparsa di Daniel Busetti. «Siamo molto vicini alla famiglia Gambirasio, esprimiamo il nostro più profondo cordoglio per il dramma che l'ha colpita. La gente sostenga questa famiglia». Quanto a Daniel Busetti, il mister ha parlato alcune ore prima che fosse ritrovato il cavadere del giovane di Martinengo dicendo di aspettarlo a Zingonia per una settimana di allenamento con la squadra.

Il mister si è tuffato quindi sul match di domani sera: «Sarà una partita complicata perché il Torino è in ripresa e vorrà vincere per rientrare nella corsa playoff. Noi puntiamo a continuare nella nostra striscia positiva, il vantaggio in classifica ci consente di preparare la sfida con maggiore tranquillità, ma comunque non molleremo la presa».

Il tecnico, che si è lasciato andare in una dichiarazione d'amore per l'Atalanta e Bergamo («Vorrei concludere qui la carriera»), ha annunciato che ci sarà turnover, cambieranno quattro o cinque elementi «per infortuni, squalifiche e normali avvicendamenti».

In attacco probabilmente ci sarà il debutto della coppia Tiribocchi-Bjelenovic, mentre sul modulo l'allenatore nerazzurro ha commentato: «Possiamo giocare sia con il 4-4-2, sia con il rombo senza nessun stravolgimento. Con elementi eclettici come Padoin non c'è problema».

m.sanfilippo

© riproduzione riservata