Sabato 02 Aprile 2011

Calcio provinciale: il Mapello
si gioca una fetta di serie D

Il calcio provinciale bergamasco è entrato nel mese decisivo. Il mese di aprile infatti è quello in cui si concentrano le sfide più interessanti e più importanti in termini di punti. Quest'anno la suspence sembra poter rimanere intatta fino alle ultime decisive giornate. A cinque turni dal termine infatti la situazione di molti gironi, sia per la vittoria finale, che per playoff e playout, sembra ancora aperta ad ogni discorso.

ECCELLENZA
Calcio Caravaggese-Grumellese sfida decisiva in zona salvezza nel girone C
Nel girone B la capolista Mapello (58) si gioca una fetta di serie D contro la Folgore Verano (44). I milanesi non possono più competere per il primo posto, ma si presenteranno in Bergamasca per rispettare la tradizione che li vede bestia nera dei gialloblù: all'andata finì 2-0 per la Folgore. Una vittoria sarebbe fondamentale per gli uomini di Astolfi: 7 punti dalla seconda a 4 giornate dal termine sarebbero un bel bottino da poter difendere con tranquillità.

Il Caravaggio (51) però non smette di crederci e fa un pensierino al primo posto, tifando ovviamente Folgore: i ragazzi di Finazzi dovranno però vincere a Gorgonzola contro la Giana (34), precipitata in zona playout dopo una buona andata, per continuare a sperare.

In zona playoff ci saranno a disposizione punti importanti in Villa d'Almè (46)-Ciserano (50): i padroni di casa con una vittoria allontanerebbero le dirette inseguitrici, mentre a Ghisalberti e compagni un pareggio potrebbe fare davvero comodo. In zona salvezza, il Curno (36), galvanizzato da tre vittorie consecutive, andrà a far visita al Real Milano (31) in un vero e proprio scontro salvezza.

Nel girone C resta aperta la lotta per gli spareggi di fine stagione, sia in alta classifica che nei bassifondi. Calcio Caravaggese (31)-Grumellese (29) metterà in palio punti importantissimi: chi perde rischia davvero di dover giocare i playout.

La Gandinese (28) sarà invece impegnata in terra bresciana contro un Vallecamonica (40) ormai tranquillo e a 4 punti dai playoff, mentre il Real Mornico (22) giocherà in trasferta contro la Dellese (40) le ultimissime possibilità di tenere vivo il proprio campionato. Sarà una sfida delicata tra due squadre con obiettivi opposti quella tra Castegnato (28) e Ghisalbese (44), con i bergamaschi nettamente favoriti.

PROMOZIONE
Sovere-Sebinia, derby del lago nel girone D

Il girone C offre due derby interessanti più per motivi di campanilismo che per la graduatoria. In Brembatese (30)-Arcene (60) i tre punti potrebbero avere un sapore particolare per la classifica dei padroni di casa, ancora alla ricerca di successi per conquistare il prima possibile la salvezza. La sfida tra Lurano (47) e Pontirolese (34) sarà giocata senza patemi di classifica da parte di entrambe le formazioni, ma solo con la voglia di vincere una derby sentito.

Nel girone D l'equilibrio dovrebbe rimanere tale anche dopo la quintultima giornata di campionato. La capolista Scanzorosciate (47) attende la visita del Brusaporto (29) alla ricerca di qualche punticino per festeggiare la meritata salvezza. Anche la Romanese (45) è attesa da un turno casalingo: i ragazzi di Cristiani ospiteranno la Stezzanese (35), formazione che non ha più nulla da chiedere al campionato.

Il match clou della giornata sarà il derby tra Sovere (44) e Sebinia (32), con i padroni di casa che cercheranno in tutti i modi di conquistare la vetta del torneo, mentre gli ospiti, ormai prossimi alla salvezza, saranno in campo motivati e con la mente sgombra. In tutte e tre le partite delle prime della classe il pronostico appare scontato, ma potrebbero esserci clamorose sorprese dietro l'angolo.

Simone Masper

m.sanfilippo

© riproduzione riservata