Domenica 12 Giugno 2011

Calcioscommesse, sms su Doni
«Manda Cris da Gervasoni»

Indiscrezioni, intercettazioni, voci che si rincorrono. Non passa giorno che la vicenda del calcioscommesse non si arricchisca di nuovi capitoli, peraltro tutti da verificare. La Gazzetta dello Sport pubblica nell'edizione di domenica 12 giugno uno scambio di sms fra Nicola Santoni (amico di Doni) e Gianfranco Parlato nei quali si parla di un presunto contatto fra Cris (identificato come Cristiano Doni) e Ger ovvero Gervasoni difensore del Piacenza.

Questi gli sms scambiati prima di Atalanta - Piacenza pubblicati dalla «rosea»:
SANTONI: Se ci fosse anche il portiere si potrebbe chiedere di fare più di tre gol.
PARLATO: Dovrebbero essere 4 sicuri sicuri e con il numero uno. Se pensi si possa chiedere qualcosa di più vedi tu.
SANTONI: Difficile perché dopo domenica si sono un po' risentiti. Poi si fanno sempre un 15 a testa che non è male.
PARLATO: Va bene così, tranquillo, anche perché è un prezzo giusto, dai poi si esagera .
SANTONI: Infatti, poi si fanno cazzate. Aspetto te stasera che sono con lui.
PARLATO: Ger gestisce tutto e ha già detto che se va qualcuno a dirgli qualcosa e io pensavo a Cris non c'erano problemi. Se hanno bisogno di qualcuno manda Cris da Ger. Secondo me è la cosa migliore.
SANTONI: Sì per lui non è un problema, è per quello che paga che mi scoccia dire Ger .
PARLATO: Tu puoi dirgli gli altri tre tranquillamente, poi però se il tuo vuole per sicurezza salutare va da Ger o no?.
SANTONI: Esatto.
PARLATO: Ti stai rilassando? Qui tutto ok, 4 operai in fabbrica confermati e confermato il tuo pari grado .
SANTONI: Ma che rilassati... Tutto ok! Sarebbe grato sapere i nominativi.
PARLATO: Quello che sai: il numero uno... il Conteh... e Guz (cioè Guzman, ndr).
SANTONI: Ok leone.
SANTONI: Leone, tutto ok come ieri. Io passo domani a prendere tutte le cose.
PARLATO: Anche per me tutto tranquillo.
SANTONI: L'unica cosa che vuole il mio amico che lo rassicuri prima perché è molto ansioso e si gioca la faccia .
PARLATO: Mi ha assicurato di stare tranquillo e che andrà a salutarlo e gli dirà di stare tranquillo! Poi vedrai e vedrà anche che in mezzo al campo andrà tutto bene .
SANTONI: Ma vai leone! .

e.roncalli

© riproduzione riservata