Giovedì 16 Giugno 2011

Ponte S.P., Polizie locali e municipali
ai Campionati italiani di tiro a segno

Dal 20 al 25 giugno il Gruppo Sportivo della Polizia locale Consorzio dell'Isola in collaborazione con Aspml organizza, presso il Tiro a segno nazionale di Ponte San Pietro, i 43° campionati italiani di tiro a segno riservati agli appartenenti alle polizie municipali e locali sia in servizio che in quiescenza.

Il campionato si inserisce nel calendario dell' Associazione Sportiva Polizie Municipali d'Italia che organizza ogni anno gare in tutte le discipline sportive. Le gare vengono svolte con l'utilizzo di pistole e carabine sia a fuoco che ad aria compressa nelle seguenti specialità: carabina libera tre posizioni, carabina libera a terra, carabina a 10 mt, pistola libera, pistola automatica, pistola grosso calibro, pistola standard, pistola a 10 mt, pistola sportiva. Ovviamente ci sono sessioni di tiro divise per uomini e per donne, a squadre ed è prevista una classifica finale trofeo A.S.P.M.I. per i migliori gruppi sportivi partecipanti.

Quest'anno hanno aderito i gruppi sportivi delle città di Torino, Milano, Venezia, Bolzano, Verona, Trieste, Verona, Vigevano, Reggio Emilia, Bologna, Faenza, Formigine, Rimini, Lecce, Bari, Ragusa.

Il Gruppo Sportivo del Corpo di Polizia Locale Consorzio Isola Bergamasca ha partecipato nel 2010 al 42° Campionato nazionale di tiro a segno per le polizie locali tenutosi a Galliate ottenendo questi risultati:
Medaglia di bronzo come terzo miglior Gruppo Sportivo d'italia;
Medaglia d'oro al Comm. Agg. Deborah Breda - specialità pistola sportiva;
Medaglia d'oro al Comm, Agg. Deborah Breda - specialità pistola 10 metri; Medaglia d'oro al Comm. Agg. Deborah Breda ed Ag. Laura Benatti - squadra pistoia sportiva;
Medaglia d'oro al Comm. Agg. Deborah Breda ed Ag. Laura Benatti - squadra pistola 10 metri;
Medaglia d'argento all' Ag. Laura Benatti - specialità pistola sportiva;
Medaglia d'argento all' Ag. Andrea Lazzarini - specialità grosso calibro;
Medaglia d'argento agli Ag.ti Secondo Vezzoli e Andrea Lazzarini -squadra grosso calibro.

e.roncalli

© riproduzione riservata