Lunedì 08 Agosto 2011

AlbinoLeffe, ko in piedi
Finisce 2-1 col Brescia

IL TABELLINO

BRESCIA 2 ALBINOLEFFE 1

RETI: 27' pt El Kaddouri, 36' pt Cristiano, 32' st Ramos.
BRESCIA (4-3-1-2): Leali (1' st Arcari); Zambelli, De Maio, Berardi (37' st Kamal), Daprelà (1' st Magli); El Kaddouri, Salamon (17' st Scaglia), Budel; Antonio (1' st Vass); Feczesin (1' st Ramos), Jonathas (33' st Varga). In panchina: Paghera, Mandorlini, Caroppo. All. Scienza.
ALBINOLEFFE (4-2-3-1): Tomasig; Daffara (17' st Luoni), Malomo, Bergamelli (8' st Lebran), Regonesi (13' st Piccinni); Girasole (33' st Taugourdeau), Hetemaj (37' st Geroni); Pacilli (17' st Salvi), Laner, Cristiano (13' st Martinez); Cocco (27' st Torri). In panchina: Offredi, Ambra, Cia, Pesenti. All. Fortunato.
ARBITRO: Orsato di Schio (Comito, Giachero).
NOTE: espulso Laner al 35' pt per doppia ammonizione, allontanato Fortunato per proteste al 41' pt. Spettatori 1500 circa.

Dopo la faticosa vittoria col Renate, l'AlbinoLeffe rimedia la prima sconfitta del precampionato ma fa un passo avanti, «persino due», dirà alla fine Fortunato con qualche ragione. Meno manovriero ma compatto nel primo tempo, i seriani volano a destra con Pacilli, tengono con ordine e buon ritmo in dieci dopo l'espulsione di Laner, fanno persino possesso nella ripresa. Servirebbe un puntello in difesa per non bruciare Daffara e Malomo e la condizione migliore di Laner e Cristiano, in ritardo, ma il laboratorio dà buoni segnali e il ritorno di Torri, nel finale, è un assist al buonumore. Poco peso in avanti Previtali e Foglio restano ai box.

Fortunato vara un 4-2-3-1 con l'anomalo duo mediano Hetemaj-Girasole, Cristiano e Pacilli esterni del tridente e Laner alle spalle di Cocco. Fortunato chiede ai suoi possesso e circolazione ma la qualità in mediana del Brescia e la forza fisica di Jonathas inducono i nostri ad aspettare e ripartire, anche perché in mezzo manca il metronomo e Laner fatica a trovare i tempi di gioco. Così l'arma migliore dei blucelesti è l'asse Regonesi-Pacilli, col primo a tagliare il campo per il secondo, una scheggia imprendibile col difetto di cercare il ricamo invece della botta negli ultimi 20 metri. E siccome anche Cocco gira al largo il risultato è che l'AlbinoLeffe regge bene ma davanti è un po' leggero. Nervosismo in campo e fuori Il Brescia affonda sul centrodestra della difesa, dove Malomo fatica nello scontro fisico con Jonathas e Daffara. Venticinque minuti d'esercitazione poi una punizione ripetuta di El Kaddouri (27') infila il buco nella barriera e l'incerto Tomasig che poi viene graziato dal palo e da Feczesin su svarione difensivo successivo.

Dietro c'è qualcosa da sistemare, ma l'AlbinoLeffe ha il merito di continuare a giocare palla, Pacilli fa sfracelli a destra ma si mangia l'1-1, Laner già ammonito firma la sua serataccia facendosi cacciare dal fischietto fiscale di Orsato per un'entrataccia a centrocampo. Non l'unico scatto di nervi. Fortunato viene allontanato per proteste dopo fallaccio non sanzionato sotto la sua panchina, Pacilli e Budel se le danno, e in tribuna, a metà ripresa, c'è pure tempo per una mini-rissa tra tifosi bresciani e blucelesti. Molto meglio il gol del pareggio di Cristiano (36') su corner di Pacilli e spizzata di Cocco e la gestione della palla seriana in inferiorità numerica. Succede infatti che in dieci l'AlbinoLeffe tenga con ordine rischiando il minimo prima che le porte girevoli dei cambi facciano saltare un po' gli equilibri. Paradosso della serata: l'AlbinoLeffe becca gol in contropiede su capocciata del solingo Ramos (32'), ma la notizia vera è il ritorno di Omar Torri, al primo assaggio stagionale di campo dopo lo stiramento addominale in ritiro.

ALLENAMENTI AMICHEVOLI E GARA TIM

Martedì 9 agosto ripresa degli allenamenti al centro sportivo Gritti alle ore 16.30. Fermi Previtali e Foglio, rispettivamente per distorsione alla caviglia e contusione alla spalla sinistra. Alla ripresa saranno valutate dallo staff medico le condizioni dei due calciatori. Giovedì alle 20 gara amichevole contro il Lecco allo stadio R.Ceppi di Lecco. Domenica gara di TIM Cup alle 18 allo stadio Atleti Azzurri d'Italia contro il Castel Rigone, squadra umbra che milita nel campionato di serie D.

Disponibili infine i prezzi dei biglietti per la gara di domenica:
POLTRONCINE intero 20€, ridotto 5€;
TRIBUNA CENTRALE/LATERALE intero 10€, ridotto 3€;
OSPITI unico 10€.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata