Giovedì 25 Agosto 2011

Garzelli, Visconti e Rebellin
alla Settimana Bergamasca

Soltanto sei giorni separano dal primo atto della 41ª Settimana Lombarda by Bergamasca dedicato alla presentazione ufficiale delle squadra nel centro della città, martedì 30 agosto. Passerella che consente il primo incontro con il pubblico e appassionati di ciclismo con le 22 squadre ognuna di 9 corridori e che nell'insieme rappresentano una ventina di nazioni.

Nonostante l'assenza delle blasonate Liquigas e Lampre, non mancheranno i campioni: Giovanni Visconti, Stefano Garzelli, Davide Rebellin, ritornato in quota dopo avere scontato due anni di squalifica per doping.

Alla Settimana non faranno sicuramente da comparsa velocisti del calibro di Napolitano, Gatto, Guardini. Di primo acchito sembra una Settimana disegnata per i passisti-scalatori. La prima tappa, mercoledì 31 agosto, prende il via da Nembro e si conclude un centinaio di metri prima del Passo della Presolana. Giovedì 1 settembre a Calcinato, in provincia di Brescia, non ci possono essere dubbi: gli sprinter si dividono la possibilità di successo mentre venerdì 2 settembre (partenza e arrivo ad Alzano Lombardo) si prospetta nel finale di tappa l'ascesa a Colle Gallo, ostacolo altimetrico di media levatura ma che potrebbe tuttavia fare male. La quarta e ultima tappa è rappresentata dalla Gorle-Bergamo Alta e nemmeno manca la salita. Dopo avere interessato le strade piatte della pianura la corsa punta sul docile strappo di Villa d'Adda e la più severa Valle Imagna: da Selino si sale al gran premio della montagna di Berbenno quindi discesa su Bergamo.

e.roncalli

© riproduzione riservata