Sabato 03 Settembre 2011

AlbinoLeffe, il Bari fa paura
Risultato, seriani avanti 1-3

L'AlbinoLeffe alle 15 di domenica 4 settembre affornterà il Bari: visto che la difesa seriana traballa (4 gol in 2 partite di campionato, 10 in 4 con la Coppa Italia) e l'attacco del Bari si sa essere forte, attaccare o contrattaccare il più possibile è l'unica difesa plausibile.

La richiesta del tecnico seriano è quindi quella di osare per quanto possibile. Per questo Fortunato in settimana ha provato e riprovato una mediana a tre e due ali, una specie di 4-3-2-1 convertibile in 4-5-1 in fase difensiva, con Previtali playmaker davanti alla difesa, Hetemaj interno di rottura, Girasole mediano d'inserimento alle spalle del centravanti, più Torri che Cocco (il sardo ha recuperato dalla distorsione alla caviglia ma non sembra al 100%). Con Laner o Pacilli a destra e Foglio a sinistra liberi d'infilare i due terzini e ripiegare alla bisogna.

Ma gira e rigira sarà la tenuta difensiva a fare la differenza. Ko Regonesi, Malomo e in extremis anche Lebran (mal di schiena), Fortunato ha arruolato la new-entry D'Aiello (l'altro neo-acquisto, Germinale, è rimasto a casa) e potrebbe lanciarlo subito per dare più aggressività al reparto che minaccia di ballare soprattutto a destra, nella zona del trio Forestieri-Bogliacino-Garofalo.

fa.tinaglia

© riproduzione riservata