Calcio provinciale, in testa
Villongo e Villa d'Almé

La lotta in testa ai gironi del calcio provinciale si fa più interessante, con Villa d'Almè in Eccellenza e Villongo in Promozione sempre in testa a difendere il calcio orobico, in altri raggruppamenti le nostre squadre si trovano a inseguire.

Calcio provinciale, in testa Villongo e Villa d'Almé

Arrivati al primo week end di novembre, la lotta in testa ai gironi del calcio provinciale si fa sempre più interessante, con Villa d' Almè in Eccellenza e Villongo in Promozione sempre in testa a difendere il calcio orobico, mentre negli altri raggruppamenti le squadra di casa nostra si trovano ad inseguire.

ECCELLENZA

Diamo uno sguardo alla situazione in vetta e in coda al girone B. Partendo dal vertice, il Villa d'Almè (30) ha sbancato Grumello (3-1) ed è rimasto in vetta alla graduatoria: a secco Pellegris, ci ha pensato Consolazio con una doppietta a far conquistare i tre punti in trasferta alla squadra di Astolfi. Il Caravaggio (28) ha mantenuto però le distanze in classifica grazie alla vittoria ottenuta in casa contro la Ghisalbese (12) grazie ad una doppietta di Tagliente. In coda alla classifica l'ultimo posto è ancora occupato dal San Paolo d'Argon (6), sconfitto 2-1 in trasferta dall'Arcellasco (16) e dal Valcalepio (6), sconfitto 2-1 nel derby contro la Trevigliese (18). Anche il Sovere (7) è incappato in una sconfitta contro il Mariano (2-0) che lo lascia al penultimo posto, mentre l'unica bergamasca a sorridere nei bassifondi è il Verdello (10), che ha piegato lo Scanzorosciate (1-0) grazie ad una rete di Ugali. Nel girone C il Sarnico (17) ha raccolto un buon pareggio sul campo dell'Oltrepo (1-1), mantenendosi ancorato alla zona playoff.

PROMOZIONE


Tutto confermato nel girone B di Promozione. La Galbiatese (23) ha battuto il Ponteranica (2-1) e ha mantenuto la vetta, seguita da Valle Brembana (18) e Trealbe (17) anch'esse vincitrici nell'ultimo turno. Le due bergamasche hanno vinto i rispettivi derby di giornata con la Brembatese (1-0) e con il Caprino (3-0) confermando il buon momento di forma. Tempi duri a Calusco. La Caluschese (4) ha infatti subito una nuova pesante sconfitta, 5-0 contro il Colico (15). Nel girone D è stata una giornata di pareggi per le squadre di vertice. Il Villongo (21) non riesce ad andare oltre lo 0-0 in casa di una Sebinia (10) abile a difendersi, non sfruttando a dovere il mezzo passo falso del Pedrengo (17). La squadra di Castellani infatti non è andata oltre l'1-1 contro la Pagazzanese (13) ed è stata sorpassata al secondo posto dalla Rivoltana (3-0 allo Zanconti) e affiancata dalla Romanese (17), vittoriosa in caso contro l'Adrense (2-0). Il derby della Valle Seriana tra Gavarnese (12) e Gandinese (15) è stato invece vinto dagli ospiti per 3-1, che hanno sorpassato in classifica proprio la squadra di Gavarno. La Pontirolese (5) è stata sconfitta 2-0 in trasferta a Lurano (10), rimanendo così il fanalino di coda del girone. Clamoroso invece quanto successo alla Forza e Costanza. La squadra di Albini ha vinto la partita, ma cadendo nell'errore di sostituire un giovane del 1993 con uno del 1989, verrà sicuramente privata della vittoria conquistata sul campo per non aver rispettato la regola dei giovani., mentre il Fara con Sola (6) si ritroverà come per magia tre punti in più in classifica. Simone Masper

© RIPRODUZIONE RISERVATA