Domenica 06 Novembre 2011

Atalanta, tre punti d'oro
Gol di Denis, Cagliari ko

Partecipa al sondaggio e dai un voto a Colantuono

L'Atalanta ci ha sempre creduto e alla fine ha avuto ragione di un Cagliari arcigno. Accade tutto (o quasi) nella ripresa con show e gol del Tanque che al 35' porta tre punti d'oro alla classifica dei nerazzurri.

Nel primo tempo quattro lampi di Denis e una fucilata di Cigarini non bastano a bucare la rete dei cagliaritani. Al primo minuto la curva nord srotola lo striscione che dedica agli alluvionati della Liguria: “Natura ribelle che domina il nostro destino, popolo ligure ti siamo vicino”. All'esterno dello stadio gli ultras dell'Atalanta lanciamo una raccolta fondi per aiutare le zone colpite dalle alluvioni. “La Curva Nord – si legge in un volantino - e tutta la tifoseria nerazzurra ancora una volta non possono restare insensibili davanti alla sciagura che ha colpito Genova e le Cinque Terre”.

In campo un minuto di silenzio per le vittime dell'alluvione. Poi via al calcio. Dopo qualche minuto di studio è Denis a sfiorare il gol. Al 9' Cigarini batte una punizione dalla destra. Denis colpisce di testa: fuori. Due minuto dopo Denis sferra un desto dal limite che sfiora il palo. Il Cagliari non riesce ad impensierire Consigli anche se tiene palla. Alla mezz'ora il sudamericano ritenta il colpo di testa, ma anche stavolta la palla esce fuori. Passa solo un minuto e al 36' Denis sempre di testa indirizza in porta, ma Agazzi si oppone. Ultima occasione del primo tempo con una fucilata di Cigarini dai 25 metri, ma la palla va alta.

Avvio arrembante dell'Atalanta nel secondo tempo. Denis tocca per Masiello che ormai in area di rigore fa partire un tiro che si stampa all'incrocio dei pali: la porta trema. Il Cagliari si fa vivo al 5' con Nainggolan parato da Consigli e al 15' con Ribeiro. I nerazzurri tirano un po' il fiato in attesa dell'assalto dell'ultima mezzora. E' infatti il Cagliari a tenere palla, ma Consigli vigila su tutto. Al 25' su errore di Carmona, la palla arriva a Cossu che serve Nené: tre contro tre. Il tiro del cagliaritano attraversa tutta l'area di rigore e mette i brividi ai nerazzurri, ma la palla va fuori. Al 29' occasionissima per gli ospiti: è Conti a mettere pressione e tira due volte verso la porta.

Si rifà sotto l'Atalanta e al 35' arriva finalmente il gol di Denis che prima supera Ariaudo e poi con un tocco delizioso supera Agazzi. Ultimi dieci minuti con improvvisi cambi di campo. L'Atalanta tiene palla e gioca in contropiede. La partita si incattivisce. Nenè spara su Consigli. In campo si accende una rissa perchè Lucchini era a terra e nessuno dei cagliariani ha messo fuori la palla.

ATALANTA-CAGLIARI 1-0

ATALANTA
: Consigli; Masiello, Capelli, Lucchini, Peluso; Schelotto, Cigarini, Carmona, Bonaventura; Moralez; Denis. All. Colantuono.

CAGLIARI: Agazzi; Perico, Canini, Ariaudo, Agostini; Conti, Biondini, Nainggolan; Cossu, Nenè, Thiago Ribeiro. All. Ficcadenti.


Partecipa al sondaggio e dai un voto a Colantuono

e.roncalli

© riproduzione riservata